Marina di Ragusa non trova i gol ed il Paternò ringrazia. Baldeh manca 2 “occasionissime”

Marina di Ragusa non trova i gol ed il Paternò ringrazia. Baldeh manca 2 “occasionissime”

Calcio, serie D/I

Marina di Ragusa-Paternò: 0-0

Marina di Ragusa (4-4-2): Pellegrino 6; Pietrangeli 6, Cinquemani 5 (35’st Agudiak 5), Puglisi 6, Giuliano 6; Cervillera 5,  Mannoni 6, Baldeh 5, Di Bari 5 (45’st Tripoli); Manfrè 6, Dieme 5 (22’st La Vardera 5). All Utro 6

 Paternò (3-4-1-2): Cavalli 6; Guarnera 6, Raimondi 6, Coniglione 6; Puglisi M. 5, Puglisi S. 5, La Piana 6, Santapaola 6; Scapellato 6; Di Stefano 6 ( 30’st Aureliano 5), Graziano 5 (5’st Savasta 6). All Catalano 6

 Arbitro: Iacobellis di Pisa 6

 Note: giornata fredda, terreno in buone condizioni. Ammoniti Baldeh, La Piana, Raimondi. Angoli 2-1. Recupero 1’pt, 5’st

Il Marina di Ragusa corre, preme, lotta ma non trova la via della porta. La squadra di Utro evidenzia difficoltà nella costruzione e nel trovare sbocchi in avanti ed il reparto difensivo ospite ha gioco facile. Quando i padroni di casa riescono a superare i difensori avversari Baldeh (foto) manca inopinatamente due grandi occasioni da gol, una per tempo, che avrebbero potuto indirizzare la gara in tutt’altro senso. La partita è stata scialba e giocata sotto ritmo, il Paternò si è difeso bene ed ha cercato di colpire di rimessa. L’ingresso di Savasta ha vivacizzato l’attacco rossazzurro ma non ha portato risultati tangibili. Poche dunque le occasioni e gioco per lunghi tratti stagnante. Il Marina può recriminare per ben quattro titolari (Brunetti, Mauro, Schisciano e Retucci) assenti ed Utro è stato costretto a mandare in campo gli ultimi arrivati non ancora ben inseriti nei meccanismi di gioco. Un punto che muove la classifica per il Marina e soprattutto una iniezione di fiducia per il ritorno in campo dopo quasi tre settimane di riposo forzato ma l’appuntamento con la vittoria è rinviato.

La prima vera occasione è per il Paternò al 22’. Di Stefano si incunea sulla destra e si invola, si accentra e tira ma trova Pellegrino attento e pronto a ribattere. Al 24’ Manfrè, buon l’esordio del ragusano doc, tira da fuori. Cavalli si distende e manda in angolo. Al 39’ occasionissima per il Marina. Manfrè lancia Baldeh nel corridoio. L’attaccante si presenta solo davanti a Cavalli ma si allunga troppo la palla ed il portiere sventa un gol fatto. Nel secondo tempo Catalano manda Savasta in campo e l’attaccante si presenta subito al 10’ con un tiro tagliato da fuori che sfiora la traversa. Al 28’ Baldeh riceva palla al centro dell’area. Palleggio e tiro a colpo sicuro ma è palo clamoroso. La partitasi spegne anche perché freddo e terreno pesante si fanno sentire. Nel recupero ci prova Scapellato da fuori ma Pellegrino sventa.

I risultati della 12ma giornata di andata 17 gen. 2021):

Acr Messina-S. Luca: 2-0

Biancavilla-Roccella: rinviata

Cittanovese- Castrovillari: rinviata

Acireale-Fc Messina: rinviata

S. Agata-Dattilo: 1-6

Licata-Troina:0-0

Marina di Ragusa-Paternò: 0-0

Rotonda-Gelbison: rinviata

Rende-S. Maria Cilento: rinviata

La classifica:

Acr Messina 25

S. Luca 21

Acireale 20

Fc Messina 20

Licata 18

Gelbison 17

S. Maria Cilento 17

Dattilo 16

Cittanovese 16

Biancavilla 15

Paternò 15

Rotonda 15

Castrovillari 12

Roccella 10

S. Agata 9

Troina 9

Marina di Ragusa 6

Rende 2