Virtus Eirene cerca ottava vittoria contro Bologna. Harrison: “Sarà una grande partita”

Virtus Eirene cerca ottava vittoria contro Bologna. Harrison: “Sarà una grande partita”

Basket, A1

Contro Bologna la Virtus Eirene cerca l’ottava vittoria e l’aggancio in classifica. La prima partita dell’anno al PalaMinardi ( domenica ore 16) riserva tanti motivi di interesse e sii presenta come una sfida dall’alto valore tecnico. Bologna si può considerare la sorpresa del campionato. Ha perso solo 2 partite delle 14 fin qui disputate e può contare su un organico di tutto rispetto con Bishop, Williams, Begic e Tassinari. Le felsinee sono al completo e sono reduci dalla larga vittoria contro Costa Masnaga. Ragusa, dal suo canto, attraversa un ottimo periodo di forma come testimoniano le sette vittorie di fila che hanno rilancio le biancoverdi verso l’alta classifica. Venti i punti in classifica ma solo 12 le partite disputate (Sesto S. Giovanni e Battipaglia da recuperare), con due sconfitte con Venezia e Bologna. All’andata, infatti, il quintetto di coach Serventi superò le ragusane di una incollatura, 63-60, grazie alla grande prestazione di Bishop. Per la Virtus Eirene la gara è l’occasione di prendersi la rivincita con gli interessi.

Isabelle Harrison (a dx nella foto con Nicole Romeo) è la grande  ex visto che nella scorsa stagione ha fatto molto bene con Bologna. “Non vedo l’ora di giocare –dice l’americana- e di confrontarmi con le mie ex compagne. Qui a Ragusa mi trovo bene ed ho un bel rapporto con le mie compagne. Spero di disputare una grande partita”. In casa Ragusa l’unico dubbio riguarda Nicolodi, uscita malconcia nell’ultima gara contro Empoli.