Bikers si preparano ad esordio in febbraio

Vari

La prima gara della Bike & Co è in calendario il  14 febbraio. I giovani atleti della scuola iblea di mountain bike si cimenteranno con la prima gara in calendario sul pittoresco e altamente tecnico percorso del castello di Donnafugata. Sono 50 gli atleti che intendono farsi largo per confermare la leadership conquistata nella scorsa stagione quando, prima del lockdown di marzo, durante la prova di campionato svoltasi a Gangi, alcuni tra loro fecero registrare un promettente en plein con le vittorie di Federica Occhipinti tra le donne Junior, Andrea Iurato tra gli Allievi e Anastasia Miceli tra le Esordienti. Il gruppo si allena nel campo scuola situato in viale Europa, alle spalle della parrocchia San Pio X che l’ha messo a disposizione, sotto la guida del team dei direttori sportivi formato da Giuseppe Nascondiglio, che è anche il presidente dell’Asd, Maurizio Mezzasalma, Sergio Iacono, Alessio Pagano, Maurizio Schembari e Giovanni Pagano.

“Da mesi – afferma il presidente Nascondiglio – siamo impegnati nella preparazione dei ragazzi, suddivisi per categorie, in quattro gruppi, con l’attento monitoraggio dei direttori sportivi, altamente qualificati e operativi nella nostra scuola. Tra l’altro, approfittando pure delle vacanze natalizie, abbiamo intensificato gli allenamenti. Le prime gare ci vedranno sicuramente pronti. Ma cercheremo di dare il meglio durante l’intero corso della stagione quando saremo impegnati con gli atleti più in forma anche in campo nazionale. Vogliamo puntare a risultati di prestigio. Siamo convinti che il successo dei giovani bikers è una combinazione di fattori che tiene conto dell’individualità del singolo ragazzo ma soprattutto della giusta preparazione, della costanza degli allenamenti, della sensibilità paziente dei genitori e della società sportiva pronta a supportare e seguire gli atleti”.