Virtus Kleb cede di misura con Bologna

Virtus Kleb cede di misura con Bologna

Basket, serie B

Virtus Kleb Ragusa – Bologna Basket: 87-96 (20-20, 22-20, 25-30, 20-26)

Virtus Kleb Ragusa: Chessari 6, Idrissou, Dinatale ne, Mastroianni 25, Iurato 13, Kitsing 7, Sorrentino 13, Salafia 8, Canzonieri 3, Stefanini 8, Ferlito ne, Ianelli 4 Coach Bocchino

 Bologna Basket : Myers 3, Soviero 15, Fontecchio 16, Conti 27, Fin 14, Felici 6, Beretta 8, Graziani 7, Guerri, Bianco. Coach Rota

Arbitri: Frigo di Padona e Licari di Marsala

Esordio amaro per la Virtus Kleb Ragusa al PalaPadua. I ragusani tornano a giocare in B dopo 9 anni e trovano un Bologna ben attrezzato che fa valere esperienza e tecnica nei momenti cruciali della gara. Ragusa non ha giocato male, è stato in partita fino a pochi minuti dalla fine quando gli errori nei tiri liberi e soprattutto l’imprecisione al tiro dà agli ospiti la possibilità di allungare e vincere. Per i padroni di casa ha pesato in particolar modo la lontananza da impegni agonistici a causa del Covid per cui alla fine la fatica si è fatta sentire.  ù

Coach Antonio Bocchino presenta un quintetto che ha in Mastroianni e Iurato i suoi punti di forza ma tutta la squadra ha fatto comunque la sua parte. Primo quarto in equilibrio con Bologna che ha una partenza sprint e va avanti ma i padroni di casa recuperano. Nel secondo quarto Mastroianni ha la mano calda e va facile al tiro. Ragusa va al riposo lungo con +2 ma la partita è apertissima e vibrante, sempre in bilico. Bologna torna in campo deciso, Conti prende per mano la squadra e va a canestro con facilità. Ragusa ha qualche problema a chiudere bene in difesa e comincia a subire più del dovuto. Il pressing non funziona sempre ed anche Soviero si infiltra nel pitturato. Ospiti in vantaggio di 5 punti, 25-30. Ultimo quarto con Ragusa che spreca con Kitsing e Stefanini con tiri da 3 che non vanno. Ragusa comunque c’è. A 1’ dalla fine i biancazzurri sono a-3, 87-90 ma Bologna capitalizza i liberi con Conti non si fa pregare dalla lunetta, 87-94 a 30 secondi dalla fine e partita decisa o quasi. Ancora un paio di tiri improbabili dalla distanza per Ragusa e Bologna esce vittorioso dal PalaPadua. Domenica prossima ragusani impegnati a Crema nella seconda di campionato.