Volley siciliano fermo. Ripresa a gennaio

Volley siciliano fermo. Ripresa a gennaio

Volley

Il Comitato provinciale della Fipav ha fatto il punto della situazione sui campionati. Lo slittamento dei campionati nazionali ha portato tutta una serie di ripercussioni a caduta sugli altri tornei e sull’attività giovanile. Il presidente del Comitato Fipav, Gianni Giurdanella, ha aggiornato i dirigenti delle varie società iblee. Punto fermo è l’inizio del campionato di serie B, dove milita il Pro Volley Team Modica al 24 gennaio. Il presidente Giurdanella ha preannunciato che negli altri campionati, a cominciare dalla C, dove milita l’Ardens Comiso, cambierà molto probabilmente la formula e la struttura. Ci saranno più gironi e meno partite da disputare per alleviare le società dal peso economico di lunghe trasferte.

Tutto fermo, invece, per l’attività giovanile. Dice Giurdanella: “I ragazzi delle scuole superiori non vanno a scuola in presenza e non si allenano. Speriamo di tornare in palestra l’anno prossimo. Il Consiglio Federale sta studiando le soluzioni per ridurre le gare suddividendo i gironi”.