S. Croce ospita Palazzolo e vuole i 3 punti

S. Croce ospita Palazzolo e vuole i 3 punti

Calcio, Eccellenza/B

Il Santa Croce inizia la sua terza stagione in Eccellenza esordendo in casa contro il Palazzolo con l’obbiettivo di sfruttare il rientro in squadra di tutti i titolari e poter schierare gli effettivi secondo gli specifici ruoli. La novità delle ultime ore è il ritorno in squadra di Davide Floridia, il centrocampista che la scorsa stagione ha disputato un campionato di qualità dando un grosso contributo agli exploit del Santa Croce sia in casa che fuori.  L’esordio in campionato dopo le due sconfitte di Coppa Italia potrebbe essere l’occasione giusta che l’ambiente si aspetta per il tanto agognato cambio di rotta sebbene i gialloverdi ospiti, seppur rinnovati nell’organico e ridimenzionati negli obiettivi rispetto agli scorsi campionati, non verranno al Kennedy per concedere sconti. In settimana tecnico e giocatori hanno rinsaldato le fila.

Il tecnico biancazzurro in particolare con la sua esperienza ha scosso i giocatori e li ha invogliati a dare il massimo durante la settimana di allenamenti. Lucenti per la gara dovrà fare a meno di Di Rosa e del giovane portiere Gianchino che dovranno scontare una giornata di squalifica. Saranno della gara invece la coppia difensiva Sferrazza – Ravalli, finalmente titolari dal primo minuto, che consentirà a Iozzia di riposizionarsi a centrocampo accanto a Escobar. Per l’attacco si prevede il tridente Leone-Cornazzani–Sammartino che si avvarranno di Floridia se il tecnico deciderà di schierarlo dal primo minuto. “Stiamo lavorando per dare una mentalità a questa squadra – osserva Lucenti – e a Ragusa nella prima ora di gioco ho visto una buona mentalità e ho notato anche una giusta cattiveria agonistica. Contro il Palazzolo vedremo un Santa Croce voglioso di fare punti per dimenticare le due gare di Coppa Italia. Iniziare con il piede giusto in campionato ci darà morale e maggior consapevolezza sui nostri mezzi per il proseguo del campionato”. La gara si giocherà al Kennedy e si disputerà ancora a porte chiuse per decisione della Questura di Ragusa. Il fischio d’inizio verrà dato alle ore 15.30.