Frigintini quasi perfetto. Al Vittoria basta un gol

Frigintini quasi perfetto. Al Vittoria basta un gol

Calcio, Promozione/D

Frigintini-Vittoria: 3-1

Frigintini: La Licata, Corallo, Pisana, Militello, Pianese, Di Martino, Sangiorgio, Noukri, Zacco, Calabrese, Sella

Vittoria: Mignacca, Attinelli, La Rosa, Bellamacina, Carnemolla,Iapichino, Parisi, Tinnirello, Pirrotta, Rizzo, Giudice

Marcatori: pt 24’ Sella su rigore, 26’ Calabrese, 33’ Sangiorgio; st 15’ Pirrotta

Note: Pisana espulso al 5’ st per doppia ammonizione

Il Frigintini arriva ad una passo dalla qualificazione ma il Vittoria recupera e supera il turno. Al “Caitina” primo tempo scoppiettante con il Frigintini che nel giro di 10’ ribalta il risultato dell’andata e realizza 3 reti coni biancorossi (in rosa) in bambola soprattutto in difesa. Dopo una prima fase di approccio con il Frigintini che chiama Mignacca, il migliore dei suoi, ad un paio di interventi miracolosi su Sella e soprattutto su Sangiorgio in rovesciata. E’ Sella che porta in vantaggio il Frigintini grazie ad un calcio di rigore concesso per un fallo di mano di La Rosa. Passano due minuti e Calabrese si incunea in area su cross di Noukri per il raddoppio e mete in rete sotto la traversa. Trema il Vittoria che dimostra una fragilità disarmante. E’ Sangiorgio con un’abile giocata su appoggio di Pianese su punizione a segnare il terzo gol e assicurare la momentanea qualificazione ai suoi. Nel secondo tempo la partita per l’espulsione del giovane Pisana per doppia ammonizione che lascia i rossoblù in inferiorità numerica. Dopo 7’ è Pirrotta con un guizzo felino su cross basso di Pecorari a mettere dentro. Gli ospiti esultano (foto) per il gol qualificazione ma il Frigintini ha molto da recriminare perché in campo ha dato di più ed ha mostrato un’ottima tenuta atletica. Da rivedere il Vittoria soprattutto in difesa dove i centrali hanno concesso troppo e sono apparsi lenti.