Per Ardens Comiso esordio difficile a Messina

Per Ardens Comiso esordio difficile a Messina

Volley, B2 /N

La B2 parte l’8 novembre e chiude il primo maggio. Per l’Ardens Comiso inizio subito in salita con il derby contro Messina sul campo delle peloritane. L’esordio casalingo è in programma il 15 novembre contro Polistena. Poi due trasferte consecutive per le biancorosse che rima andranno Palmi e poi a Terrasini. Il girone di andata chiuderà il 31 gennaio con la gara casalinga contro la ripescata Albaverde Caltanissetta. La formula prevede una promozione diretta in B1, la prima classificata, e l’accesso ai play off per le seconde e terze qualificate per tentare l’ulteriore chance di promozione. Il girone N, dove militano le comisane, è composto da 12 squadre e non più 14 in modo che le società possono risparmiare sui costi di gestione.

L’Ardens si presenta con una rosa competitiva grazie agli arrivi di Brioli, Loiacono, Carnazzo (arrivate dal Pro Volley Team Modica) e Moltisanti,  e si pone come risultato minimo l’obiettivo dei play off. Coach Concetta Marchisciana (foto) dovrà fare ameno di Giuliana di Emanuele che per motivi di lavoro non potrà più vestire, dopo due anni di militanza, la casacca biancorossa. Di Emanuele lascia un ottimo ricordo a Comiso e la società l’ha ringraziata pubblicamente per quanto ha dato alla causa dell’Ardens conquistando in campo una promozione dalla C alla B2. L’Ardens si muove intanto anche per attrezzare il sestetto che ha ottenuto la promozione dalla D alla C.  La squadra sarà la palestra per le giovanissime che potranno fare esperienza e misurarsi in un campionato regionale impegnativo.