Per il Ragusa c’è tanta voglia di fare bene

Per il Ragusa c’è tanta voglia di fare bene

Calcio, Eccellenza

E’ cominciata la seconda settimana di lavoro per il Ragusa al “Colajanni” (foto) . Gruppo compatto, tanta voglia di lavorare e grande entusiasmo in campo e fuori. E soprattutto tra i dirigenti. Dice il team manager Emanuele di Stefano: “ La rosa è buona e competitiva. E possiamo anche ampliarla in seguito. Non vogliamo deludere il pubblico ed i tifosi dopo tanti anni in cui si è cominciato bene e poi ci siamo persi per strada”. Filippo Raciti insieme ai suoi collaboratori segue da molto vicino il lavoro ed è attento soprattutto a dosare i carichi di lavoro perché dopo tanti mesi di sosta ii muscoli non sono abituati a sforzi sostenuti. Dice uno dei nuovi arrivi, il centrale difensivo Roberto Miano: “Tra di noi c’è tanta voglia di lavorare. Dopo cinque mesi di pausa ritornare in campo è entusiasmante. Vogliamo raggiungere buoni risultati e non deludere”. Insieme a Miano a “tirare” il gruppo c’è il drappello dei nuovi con l’argentino Jurado, il portiere Di Martino, il centrocampista Floro Valencia, gli attaccanti Porto e Maiorana, il centrocampista Gatto. Un esempio per i dieci under aggregati alla prima squadra, tra cui l’ultimo arrivato Samuele Fichera, 17 anni ex Game Sport,  sui quali il tecnico ripone molta fiducia. La prima uscita degli azzurri è in programma contro il Comiso subito dopo ferragosto.