Virtus Eirene unica siciliana in A1. Via il 4 ottobre

Basket, A1

La serie A1 parte il 4 ottobre. La Lega basket femminile ha ufficializzato la data di inizio del campionato e le 14 formazioni che vi prenderanno parte. Rispetto alla scorsa stagione mancheranno Palermo e Torino ed entrano Sassari e Campobasso. La Virtus Eirene Ragusa sarà dunque l’unica squadra a rappresentare la Sicilia. Questo l’elenco ufficiale delle società: Polisportiva Battipagliese , Virtus Bologna, PF Broni, Magnolia Campobasso, Basket Costa x l’Unicef, Use Basket Rosa Empoli,  Le Mura Lucca, Virtus Eirene Ragusa, Lupebasket San Martino di Lupari, Dinamo Sassari, Famila Schio, Geas Sesto San Giovanni, Umana Reyer Venezia, Pall. Vigarano.  La squadra da battere resta Schio con Venezia incomodo di Lusso mentre la Virtus Eirene potrebbe essere la vera sorpresa del campionato.

Sono comunque tante le preoccupazioni del movimento cestistico femminile e lo stesso presidente Massimo Protani ha rivolto un accorato appello alle autorità sportive: “Non si può parlare di ripresa senza avere certezze sulla riapertura dei palazzetti dello sport al pubblico; senza un allentamento dei protocolli troppo rigidi, che non tengono conto, a mio avviso, delle mutate condizioni dell’emergenza sanitaria. Con le sponsorizzazioni ridotte al minimo, la mancata riapertura dei nostri impianti di gioco, senza nessuna possibilità di avere un benché minimo ricavo dai diritti televisivi, remunerativi solo per lo sport professionistico, il nostro comparto rischia il collasso. Fino a quando non ci saranno fornite le linee guida per un reale percorso di ripartenza non solo non potremmo avere un’idea delle difficoltà che ancora dovremo affrontare, ma non avremo alcuna possibilità di programmare le attività agonistiche, anche dei settori giovanili, e quelle legate al reperimento delle risorse”.