Marina Ragusa dei giovani con tanti under 18

Marina Ragusa dei giovani con tanti under 18

Calcio, serie D

Un Marina di Ragusa a trazione giovane. Su una rosa di prima squadra di 21 giocatori ben 10 saranno under 18 del settore giovanile, non solo della società rossoblù ma anche di altre realtà calcistiche iblee che curano i giovani e partecipano ai campionati di categoria come i Ragusa Boys, Game Sport, Or.Sa. Ragusa e Modica Airone. Il direttore generale Nunzio Calogero ha le idee chiare sulle linee direttrici della nuova stagione e dice: “Tutti parlano di settori giovanili ma il Marina ha messo in pratica la politica dei giovani facendo esordire in prima squadra lo scorso anno sei under 19, tre 2002, unica realtà italiana a livello di serie D. E’ una politica che perseguiamo che rilanciamo anche quest’anno e nella quale vogliamo coinvolgere tutte le realtà della provincia facendo così del Marina di Ragusa società di riferimento”.

Nunzio Calogero non parla, ancora, di nomi e di organigramma. Il terreno è di competenza di Cesare Sorbo che sta scandagliando il mercato siciliano innanzitutto cercando di pescare nelle società maggiori per assicurarsi giocatori promettenti. Mercoledì intanto la società si presenta ufficialmente alla città .La scelta dell’aula consiliare di Palazzo dell’Aquila non è casuale e vuole indicare come il Marina, si sente a pieno titolo espressione di tutta la città e non solo della frazione. Esordirà per l’occasione Franco Postorino (nella foto a dx con il tecnico Salvo Utro) nella veste di presidente dopo l’abbandono per motivi di lavoro di Carmelo Alabiso che ha vissuto da protagonista tre promozioni e tanti successi. Postorino è l’anima della società come ha già dimostrato nella sua veste di amministratore delegato ed avrà attorno a sé un gruppo folto di dirigenti che, ognuno per la sua parte, renderà la società pronta a rispondere alle esigenze della serie D.