Pozzallo non promosso ma si rafforza

Pozzallo non promosso ma si rafforza

Calcio, Promozione

La delusione c’è ma la speranza resta in casa Pozzallo. Le decisioni del comitato regionale Lnd lasciano la società biancazzurra in Promozione e chiudono la strada all’Eccellenza. La scelta del criterio  della media punti, cioè il rapporto tra il punteggio “cristallizzato” e il numero delle gare effettivamente disputate,  ha visto il Pozzallo al terzo posto con 2,08 punti  dietro l’Acquedolci, seconda nel girone B con 58 punti (media punti 2,42 calcolata su 24 partite) e la Folgore, seconda nel girone A con 55 punti (mp 2,29).  Essendo, al momento almeno, due i posti disponibili in Eccellenza, il Pozzallo non è stato promosso e dovrà puntare all’Eccellenza attraverso i ripescaggi.  Possibilità molto realistica viste le prevedibili rinunce di alcune società aventi diritto a partecipare al prossimo campionato ed utilmente inserite tra le 32 di Eccellenza. Tra queste c’è il Palazzolo, che ha optato per giocare in Promozione.

La dirigenza azzurra non si perde d’animo ed intanto pensa a rafforzare la rosa da mettere a disposizione del riconfermato Peppe Rosa.  Il difensore Ciccio Vindigni ed il giovane attaccante Simone Drago (foto) sono le due ultime conferme. Entrambi hanno avuto un ruolo importante nella scorsa stagione nonostante Vindigni sia arrivato a metà stagione. La dirigenza ha anche chiuso l’accordo con il difensore Giorgio Romano, pozzallese,  e con l’esterno Marco Iabichella. Da verificare la posizione di Gianluca Filicetti ed Alex Porto, che sono stai punti fermi della squadra della scorsa stagione.