Calcio amatoriale attende via alla ripresa

Calcio amatoriale attende via alla ripresa

Calcio

Non c’è solo il mondo dei dilettanti e dei professionisti a chiedersi quando si potrà finalmente calcare un campo di calcio. I giochi di squadra e di contatto sono gli unici ad essere ancora vietati ed anche gli amatori e quanti si ritrovano per una partitella di calcio a 5 o a 7 sono ansiosi di avere una risposta dopo oltre due mesi di stop. Uno spiraglio è arrivato dalle ultime indicazioni del CTS, che ha dato il via libera da questa settimana agli allenamenti delle squadre professionistiche, e dalle ultime parole del Ministro dello Sport Spadafora che, nel suo ultimo intervento parlando della situazione dello sport, ha riaperto ad un progressivo ritorno in campo dicendo: Le competizioni sportive restano sospese. Dunque, le partite di calcio a 5, le partite di calcio, qualunque tipo di competizioni non permette distanziamento è sospesa. Come sono sospesi i concerti e gli eventi pubblici. Questo vale fino al 3 giugno e spero che si possa riaprire”.

Se la curva epidemica dovesse continuare a rallentare c’è quindi, almeno per quanto riguarda le regioni che avranno i parametri in ordine (come la Sicilia), la possibilità concreta di poter tornare in campo dal 3 giugno. Bisognerà dunque attendere almeno due settimane prima che le competizioni amatoriali e tra amici possano riprendere.