Virtus Eirene prepara progetto con Recupido

Virtus Eirene prepara progetto con Recupido

Basket, A1

Il mercato comincia a muoversi tra Venezia, Schio e Palermo ma in casa Virtus Eirene è ancora il momento della riflessione. Il presidente Davide Passalacqua tiene i contatti con coach Gianni Recupido (foto) e gli incontri si intensificano per parlare del nuovo progetto.  Il tecnico, che resterà sulla panchina biancoverde, anche se non c’è ancora nulla di ufficiale, dice: “La famiglia Passalacqua ha confermato l’idea di continuare l’ impegno anche se il progetto sarà adattato alle nuove esigenze derivanti dall’emergenza coronavirus. Ci sentiremo ancora per entrare nei dettagli e cominciare a porre i primi mattoni della nuova stagione, anche se non sappiamo quando si ripartirà”.

La società comincerà da subito a capire le intenzioni delle giocatrici italiane, a partire dal capitano Chiara Consolini, da Kacerik, rimasta praticamente ferma per tutta la stagione, Soli, Tagliamento, Gatti, Nicolodi e le più giovani. Su questo si comincerà a costruire il nuovo roster. La scelta, obbligata o quasi, è di puntare su una squadra giovane ed italiana, per ridurre costi ed ingaggi. Hamby, Walker, Ibekwe non ci saranno e l’arrivo di altre americane, a Ragusa come in altre società, è fortemente in dubbio perché legato all’inizio della Wnba. Il campionato americano prenderà il via, infatti, ad estate inoltrata e potrebbe prolungarsi fino a a dicembre. Difficile ipotizzare che, almeno per la prima parte della stagione italiana, si possa fare affidamento sugli arrivi dagli States.