Ciclisti vittoriesi bloccati. Attività sospesa

Ciclisti vittoriesi bloccati. Attività sospesa

Ciclismo, Dilettanti

Nonostante l’attenta pianificazione che era stata predisposta in vista del riavvio della nuova stagione, la Amarù, società di ciclismo con sede a Vittoria, ha dovuto sospendere la propria attività così come accaduto alle altre discipline nel resto d’Italia. Il sodalizio ibleo, che proprio per quest’anno aveva scelto di realizzare una plurima con una società bergamasca, la scuola Ciclismo Cene Asd, dando seguito alle disposizioni restrittive contenute nel Dpcm, ha deciso di sospendere gli allenamenti. Continueranno quelli, naturalmente, a livello individuale con piani personalizzati che lo staff tecnico ha selezionato per ogni atleta. Una decisione inevitabile che, però, non modifica di un millimetro gli obiettivi da raggiungere nel corso del 2020, non appena l’emergenza sanitaria sarà passata.

“Ci siamo organizzati in maniera attenta, ancora più che nella precedente stagione – sottolinea il presidente Carmelo Cilia – perché ci teniamo non solo a fare bella figura ma soprattutto a determinare la crescita dei nostri gruppi di ragazzi che sono formati da atleti capaci e desiderosi di raggiungere obiettivi di primo piano. Noi crediamo molto in questo progetto e ringraziamo tutti coloro che hanno scelto di sostenerci, a cominciare dal presidente onorario Riccardo Amarù che punta parecchio sulle nostre potenzialità. E noi, ovviamente, vogliamo dare grandi soddisfazioni a lui e a tutti coloro che hanno deciso di condividere la nostra strada. Questa pausa ci farà uscire fuori, ne sono sicuro, più rafforzati di prima”. Carmelo Cilia è supportato da Giuseppe Massaro in qualità di vice. Oltre agli atleti juniores, la Amarù si occuperà di fare crescere i Giovanissimi, gli Esordienti e gli Allievi. Biagio Pisana curerà sul piano tecnico i Giovanissimi, Gianpiero Pitino, invece, guiderà gli Esordienti, gli Allievi e i Juniores. Il preparatore atletico sarà Enrico Tela a cui sarà affiancato il nutrizionista Santo Cataudella. La squadra, inoltre, sarà seguita dal meccanico Giovanni Cataudella.