Ragusa torna al “Campo”. Gela da battere

Ragusa torna al “Campo”. Gela da battere

Calcio, Eccellenza/B

Ragusa vuole tornare alla vittoria. Lo stop con l’Acicatena ha innescato voglia di riscatto nella squadra che ha vissuto male la sconfitta sul campo etneo soprattutto per la modalità con cui è maturata. Gli azzurri giocano al “Campo” (sabato alle 15) contro il Gela, formazione nella parte bassa della classifica, che lotta per non retrocedere. Gli ospiti sono in risalita e non sono un avversario docile.

Lo sa il tecnico del Ragusa, Alessandro Settineri (foto): “Fanno dell’agonismo la loro migliore qualità. Gela è una squadra che, nel girone di ritorno, ma anche all’andata mi aveva fatto una buona impressione, ha fermato il Paternò e ha battuto il Giarre. E quindi merita grandissimo rispetto. Sta facendo davvero molto bene. Noi dobbiamo essere sereni, profondere il massimo impegno come abbiamo sempre fatto. Cercheremo di esprimerci al meglio sul nostro terreno di gioco, con la massima qualità. Proveremo ad andare avanti per rispettare quello che abbiamo detto con molta franchezza, cioè fare in modo che questi ragazzi con la maglia azzurra possano arrivare quanto più in alto possibile. Ci troviamo in zona play off e cercheremo di mantenerla sino alla fine. E non dimentichiamo neppure che questi calciatori stanno scommettendosi sino in fondo e che non si tirano mai indietro”. La giornata può essere favorevole al Ragusa visto che il Giarre gioca sul campo del S. Agata ed il S. Croce se la vedrà con il Palazzolo.