Marina di Ragusa a Troina per il “colpaccio”

Marina di Ragusa a Troina per il “colpaccio”

Calcio, serie D/I

Il Marina di Ragusa pensa al colpaccio. Sul campo del Troina i rossoblù ci provano così come hanno fatto a Messina contro l’Acr e con il Nola. All’andata il Troina riuscì a vincere al “Campo” di misura con un gol nel finale ma il Marina è oggi una squadra ben più compatta e consapevole dei suoi mezzi. Fare punti è essenziale per la squadra di Salvo Utro che nel girone di ritorno a parte la sconfitta con il Palermo, ha inanellato una buona serie di risultati utili. La classifica, tuttavia, non è delle più tranquille perché i rossoblù sono ancora in zona play out a 4 punti dalla zona sicurezza.

Il tecnico può contare su una squadra ormai ben assestata e può disporre di tutti gli elementi. Mistretta è pronto al rientro dopo avere disputato una manciata di minuti contro il Giugliano domenica scorsa. Al “Proto” niente barricate e schieramento consueto con i 4 in difesa con coppia centrale formata da Puglisi e Giuliano, i 3 di centrocampo con Schisciano, Mauro e Verachi, Diop in avanti con di Bari e Mistretta  sulle fasce. Utro intende giocarsela ed approfittare del momento di calo dei rossoblù perché il Troina è reduce da una sconfitta pesante per 5-1 subita a Castrovillari. L’allenatore Giuseppe Boncore ha chiesto il riscatto davanti ai propri tifosi ma il Troina accusa qualche colpo a vuoto e dovrà anche fare a meno dello squalificato Camacho.