Volley Modica si riaccende, Pvt cade ancora

Volley Modica si riaccende, Pvt cade ancora

Volley, A3

Leverano-Volley Modica: 0-3 (21/25, 21/25, 18/25)

Leverano: Schipilliti 8, Galasso 3, Balestra, Leone 3, Hukel 9, Orefice 16, Simone Cagnazzo, Serra 7, Torchia (L1) All. Andrea Zecca.

Volley ModicaODICA: Tulone 1, Andrea Raso 6, Francesco Raso 12, Chillemi 8, Fortes 8, Hanzic 19, Nastasi (L1), n.e. Dormiente (L2), Turlà, Bafumo, Salonia, Umek, Reccavallo. All.Peppe Bua.

Arbitri: Luigi Pasciari e Matteo Talento

Riscatto Volley Modica (foto) e torna la fiducia in casa biancazzurra. In casa del fanalino di coda il sestetto di coach Bua gioca al meglio e si prende i 3 punti che avvicinano a Sabaudia , terzultimo, appena 3 punti sopra i modicani. Si riaccende la luce anche perché la prestazione sul parquet di Taviano è confortante e segue quella di sette giorni fa. Poco più di un’ora per il Volley Modica per superare Leverano che all’andata aveva violato il PalaRizza.  Hanzic è stato ancora una volta trascinante in campo ma tutta la squadra si è mossa bene sia in fase di ricezione ed impostazione sia sotto rete.

Comincia bene il Volley Modica perché va avanti e resiste al ritorno della squadra di Andrea Zecca.  Hanzic e Chillemi realizzano i punti decisivi. Nel secondo set Leverano si scuote ma Modica non arretra. C’è la condizione e c’è la determinazione per far proprio il set ed in 20’ i biancazzurri sono sul 2-0. Leverano va avanti nel terzo set e mete in difficoltà Modica che comuqnue si porta sul 5-8. Hanzic ed i due fratelli Raso insieme a Chillemi portano i modicani sul 13-21 e da quel punto è fatta. Il Volley Modica gestisce il finale e si porta a casa una vittoria piena e soprattutto pesante ai fini della classifica.

Volley, B1/D Femm.

Pro Volley Team Modica-Volley Virtus Orsogna: 2-3(22/25, 25/18, 25/23, 18/25, 11/15.)

 Pro Volley Team Modica:  Loiacono 2, Ferro 14, Zamagni, Luzzi 15, Liguori 2, Monzio Compagnoni 7, Carnazzo 10, Brioli 2, Patti 9, Bozzetto (L1), Asero (L2), n.e. Sigona. All. Corrado Scavino.

Volley Virtus Orsogna : Aluigi 2, Montechiarini 16, Romani 9, Vanni 11, Malovic 3, Gabrielli 13, Orazi 20, Romano, Dorigatti (L), n.e. Guarino, Taraborelli, Bosio. All. Alessandro Della Balda.

Arbitri: Antonio Tanania e Antonino Di Lorenzo di Palermo

Il Pro Volley Team non ce la fa. Contro un sestetto di media classifica le ragazze modicane non riescono a fare bottino pieno e prendono solo un punto da una delle partite che doveva dare il via alla risalita in classifica. Niente di tutto questo nonostante il Pvt avesse recuperato la falsa partenza, si sia portato sul 2-1 per poi cedere di botto. Oltre agli errori in battuta e soprattutto sotto rete, con Ferro che ha sbagliato conclusioni sotto rete anche facili, è emersa la mancanza di fisicità della squadra e la scarsa personalità nel gestire le situazioni difficili. Salvarsi in queste condizioni diventa complicato ma la società ci crede; tutto da vedere se ci crederà anche la squadra dopo la brutta “botta” subita al “Geodetico”.

Il primo set si gioca punto a punto ma sono le chietine a venire fuori allo sprint finale con Vanni e Orazi. Nel secondo set Pvt più tonico; un break di 5-2 porta avanti le biancorosse sul 16-14. Modica allunga e Carnazzo firma il 25-18 per la parità. Nel terzo set partenza lanciata di Modica che proprio nel finale opera il sorpasso nonostante i tanti errori sotto rete. E’ comunque 2-1. Nel quarto parziale sono le ospiti a portarsi avanti di 3 punti (1/4), ma Modica non ci sta e ricuce lo strappo sul 5/5. Orsogna allunga nuovamente di 3 (7/10) e poi arriva al 9-16 con Orazi devastante sotto rete. Orsogna vince il parziale e si va al tie break. Nel quinto set immediato break modicano (3/0) ma le ospiti ribaltano e vanno sul 6/9 contro un Pvt incapace di reagire. Orsogna gioca con tranquillità e piazza i punti decisivi. Modica prende solo un punto.