V. Ragusa Futsal si arrende alla capolista

V. Ragusa Futsal si arrende alla capolista

Futsal, A1

Non riesce il colpaccio alla Virtus Ragusa nei confronti della capolista Real Statte. Le ospiti hanno violato  il  Palaminardi vincendo per 3-5 nella gara della 16ma giornata. La formazione iblea non ha assolutamente sfigurato nei confronti di una prima della classe che presentava tra le sue fila una giocatrice come Renatinha, migliore marcatrice del campionato con 25 reti e che ha beneficiato anche di due rigori nel corso della partita, e per di più andando in campo con le giocatrici contate date le assenze di Pegue, Sirna e la presenza di Brkan in distinta solo per onor di firma. Insomma, serviva una prova importante da parte della squadra giallonera e, al di là di una sconfitta che contro la capolista poteva anche starci, è certamente arrivata.

Passa Statte al 5’ con Soldevilla che su calcio di rigore spiazza Nagy ma prima un palo colpito da Othmani che aveva mancato di un soffio il vantaggio della squadra di casa. Le ospiti poi raddoppiano con Renatinha a metà primo tempo, quando la straniera di Statte riesce a liberare il sinistro che mette alle spalle di Nagy. Primo tempo che si chiude poi sul punteggio di 1-2 dopo che Othmani sfrutta una ribattuta di Margarito su conclusione di Alves accorciando così le distanze.  Nella ripresa prima pericolosissima Pernazza che va alla battuta ravvicinata in porta, poi arriva anche il gol del 2-2 al 5’ dopo un’ottima combinazione tra Alves e Taina. Arriva però il secondo rigore assegnato a Statte che Soldevilla trasforma ancora una volta, quindi ospiti che dilagano prima con Boutimah e poi con Ceci prima che Alves metta il gol del definitivo 3-5. In classifica è sempre lotta aperta per evitare i playout tra Ragusa, Real Grisignano, Pelletterie e Bisceglie. Domenica prossima difficile trasferta sul campo del Montesilvano, attuale terza forza del campionato.