Vittorie Pozzallo, Modica e Comiso. Ispica perde

Vittorie Pozzallo, Modica e Comiso. Ispica perde

Calcio, Promozione/D

Pozzallo-Frigintini:2-1

Marcatori: 30’pt Sella, 15’ st Porto su rigore, 35’st Drago

Pozzallo: Fornoni, Iabichella, Rizza, Fusca, Vindigni, Ricca, Drago, Linares, Arena, Filicetti, Porto. All. Peppe Rosa

Frigintini: La Licata, Corallo, Suizzo, Rinzivillo (12’ st Gugliotta), Di Martino, M. Buscema (16’ st Iemmolo), Bufalino (30’ st Caccamo), Vitale (42’ st Puma), Noukri, Calabrese (29’ st Bono)

Arbitro: Orlandi di Siracusa

Note: 2’st espulso Corallo per doppia ammonizione

Il Pozzallo strappa coni denti la prima vittoria dell’anno. E’ ancora una volta Drago ad andare in gol segnando un gol di testa dopo la respinta del portiere rossoblù La Licata. Il Frigintini ha pagato a caro prezzo l’inferiorità numerica determinata dalla espulsione di Corallo ad inizio del secondo tempo ma nonostante tutto ha lottato fino alla fine. I rossoblù, privi della coppia difensiva centrale formata da Pianese e Vinci, sono andati in gol nel primo tempo con Sella che ha trasformato una punizione dal limite.  Nella ripresa il Frigintini è andato vicinissimo al raddoppio con Bonomo ma Fornoni ha respinto alla grande. Al 15’ il rigore concesso ai padroni di casa per una spinta su Arena  e contestato dagli ospiti. Il capitano Porto trasforma per il pari.  Pozzallo preme e costringe i rossoblù sulla difensiva. Il raddoppio arriva a 10’ dalla fine e i biancazzurri possono brindare alla prima vittoria dopo due pari e due sconfitte nelle prima 4 partite del girone di ritorno.

Modica-Don Bosco Aidone:5-1

Marcatori: pt 3′ Jawara, 42′ Vicari, 46′ Floro Valença, st 25′ Maiorana, 29′ Maiorana, 32′ Vicari

Modica : Vindigni, Cassibba, Mazza (38′ st Di Raimondo), Floro Valença, Basile, Lombardo, Sammito, Mirco Gurrieri (15′ st Hydara), Vicari (40′ st Denaro), Maiorana (30′ st Kinna), Galfo (45′ st Di Martino). A Disp: Danilo Gurrieri, Pisana, Zacco, Migliore. All. Raciti.

Don Bosco Aidone: Gerbo, Franchino (30′ st Bha), Bonsignore (35′ st Calì), La Morella (32′ st Jarju), Tespi, Abbate, Minacapelli (43′ Silla), Barrow 15′ st Calcagno), Palermo, Jawara, Charty. All. Occhipinti.

Arbitro:  Arculeo di Catania

Cinquina del Modica contro un Don Bosco comunque battagliero. Partenza con passo falso dei rossoblù che concedono con leggerezza il gol del vantaggio agli ospiti dopo che Jawara ruba palla a Cassibba appena al 3’ di gioco. Il Modica non si scompone, riordina le idee e inizia ad attaccare a testa bassa per cercare immediatamente il pareggio. Al 14′ Vicari lavora un bel pallone sulla sinistra entra in area dal lato corto e crossa basso sul primo palo, dove Maiorana anticipa il suo marcatore e tira a botta sicura, ma Gerbo d’istinto riesce a respingere. Al 18′ Mirco Gurrieri recupera palla, salta un avversario, entra in area e tira, Garbo para ma non trattiene, la sfera sta per arrivare a Vicari, ma Testi riesce ad anticiparlo e spazza. Modica tambureggiante ma non sfondama al 42’ arriva il meritato pareggio. Angolo dalla sinistra di Floro Valença che accende una mischia in area avversaria, Vicari è il più lesto ad avventarsi sul pallone e a insaccare da pochi passi. Nel recupero Mirco Gurrieri è atterrato al limite dell’area di rigore avversaria, l’arbitro assegna il calcio di punizione che Floro Valença trasforma in maniera impeccabile mettendo il pallone nel sette alla sinistra di Gerbo che non può fare altro che raccogliere la sfera nel sacco. Nel secondo tempo Modica sempre attivo. Al 25′ arriva il terzo gol. Angolo di Floro Valença, Maiorana di testa anticipa tutti e mette alle spalle di Gerbo. Al 29′ lancio di Sammito per Maiorana, che sulla sinistra stoppa elegantemente, arriva in area e con un diagonale batte per la quarta volta Gerbo. Al 33′ è cinquina con  Vicari che controlla la palla servita da Kinna, prende la mira e con un bel destro fa secco Gerbo per la quinta volta.

Megara- Virtus Ispica:1-0

Marcatore: Di Mauro al 37’ st su rigore

Virtus Ispica: Incatasciato, Bonaventura, Toscano, Di Dio, Presti, La  Cognata, Implatini, La China, Adamo, Paternò, Milana. All.Monaca

Un rigore punisce oltremisura la Virtus Ispica. Al “Megarello” i giallorossi (foto) giocano bene e sfiorata almeno in tre occasioni il gol con un Implatini imprendibile sulla fascia. Il portiere neroverde deve sfoderare  un paio di interventi miracolosi nel primo tempo prima su azione di contropiede conclusa dal numero 7 ispicese e poi su colpo di testa della stesso Implatini. Ha tenuto bene nel primo tempo la difesa virtussina anche se nella ripresa i neroverdi di di Maria hanno premuto. Il gol è venuto solo su rigore per un fallo di Presti su di Mauro appena entrato in area che i giallorossi hanno contestato a lungo. Di Mauro dal dischetto non ha perdonato.

Comiso-RG: 2-0

Marcatori:  32’pt Burrafato, 44′ st Bojang

Comiso: Meli, Indigeno (90’ Di Franco), Modica (46’ Amoretti), Burrafato, La Raffa, Fazio, Assenza, Marino, Conteh (78’ Di Pasquale), Rizza (46’ Gulino), Bojang (90’ Tummino). All. Violante.

RG : D’Alessio, Carpinteri, Barbagallo (62’ Schiavone), Cassia, Conti, Conselmo, Kone (89’ Misseri), Azzaro, Speranza (62’ Orecchia), Scalora, Aloschi (46’ Fiorentino). All. Bonarrivo.

ARBITRO: Marino di Acireale

Ottava vittoria in campionato per i verdearancio che superano conun gol per tempo i siracusani di Aloschi. Bene il duo di attacco formato da Conteh e Bojang che mette scompiglio nella difesa ospite. RG poco incisivo, si vede solo una volta dalle parti di Meli con Scalora nel primo tempo. Vantaggio Comiso con Burrafto nel primo tempo e Bojang chiude la gara proprio allo scadere.

Atl. Scicli-Leonfortese: 1-2

Marcatori: pt 2’ Geraci, 40’ Arena (rig.); st 35’ Meta

Atl. Scicli: Cilmi, Bongiardina, Voi, Occhipinti, Fidone (40’ st Carbone), Arrabito, Donzella  (40’ st La China), Arena, Vindigni (11’ st Donzella D.), Ruta (40’ st Santospagnuolo), Spitale (45’ pt Padua). All. Tasca

Atletico in caduta libera. Anche la Leonfortese fa bottino pieno contro i “gabbiani” di Tasca. partenza in salita dopo 2′ con il gol ospite per una sbavatura difensiva. Arena trasforma il rigore del pari ma a 10′ dalla fine gli ospiti passano ancora e si prendono i 3 punti.

I risultati della quinta giornata di ritorno (2 feb 2020):

Megara-Virtus Ispica:1-0

Floridia-Priolo: rinviata

Armerina-Sp.Eubea:0-0

Atl. Scicli-Leonfortese:1-2

Comiso-RG:2-0

Modica-Don Bosco:5-1

Pozzallo-Frigintini:2-1

Siracusa-Caltagirone::3-0

La classifica:

Megara 43

Sircausa 41

Pozzallo 40

Caltagirone 38

Modica 32

Comiso 30

Virtus Ispica 29

Sp. Eubea 28

Floridia 27 (una partita in meno)

Frigintini 24

Leonfortese 24

RG 19

Armerina 19

Atl. Scicli 19

Don Bosco 13

Priolo 8 (una partita in meno)