Marina Ragusa lascia un punto al Corigliano

Marina Ragusa lascia un punto al Corigliano

Calcio, serie D/I

Marina di Ragusa- Corigliano:1-1

Marcatori: Pt 15’ Strumbo; St 17’ Pietrangeli

Marina di Ragusa (4-3-2-1):  Pellegrino 6; Pietrangeli 6, Carnemolla 5 (1’st Cervillera 5), Puglisi 6, Mancuso 6; Verachi 6, Mauro 5 (8’st Schisciano 5), Calvà  6 (39’st Retucci); Puzzo 5 (1’st Baldeh 6); Suma 5 (20’st Aboubacar 5), Mistretta 5. All Utro 6

Corigliano (4-4-2); La Cagnina 6;  Infusino 6, Capuozzo 6, Colombatti 6 Strumbo 6; Cito 5, Cenci 5 (30’st Khouaja 5), Cosenza 6, Schena 5 (20’st Leonardi  5); Talamo 6, Catalano 6 (11’st La Gamba 5). All De Sanzo 6

Arbitro: Turrini di Firenze 6

Note: spettatori 200 circa con sparuta rappresentanza ospite. Giornata fredda, terreno in precarie condizioni.  Ammoniti: Infusino, Cenci, Mistretta. Angoli 3-3. Recupero 2’pt, 4’st.

Il Corigliano si prende un meritato punto all’Aldo Campo (foto). Il Marina di Ragusa perde la ghiotta occasione di staccare i calabresi in classifica e mettersi in zona sicurezza. I rossoblù regalano un tempo agli ospiti che vanno in gol nel primo tempo e creano situazioni interessanti in area impensierendo l’attento Pellegrino. Più vivace il Marina nella ripresa grazie anche ai cambi operati da Utro che con Baldeh dà più velocità sulla fascia. L’assenza di un giocatore esperto e di peso come Diop ha pesato ma è anche vero che il centrocampo del Marina ha balbettato parecchio non riuscendo ad innescare Suma. La giornata negativa di Mistretta, finito tra le maglie della difesa avversaria, è stato anche un freno visto che il Marina ha tirato pochissimo nell’arco della gara. Il Corigliano da parte sua ha fatto la sua onesta partita. Bloccato bene in difesa attorno all’asse formato da due centrali i biancazzurri ospiti sono stati veloci in avanti anche dopo essere passati in vantaggio. La squadra di De Sanzo è stata quella che è andata più vicina alla vittoria nel finale con il tiro scoccato da Cosenza da dentro l’area che ha sfiorato il palo.

Partita bloccata a centrocampo sin dall’inizio ma con il Marina in difficoltà a causa del pressing avversario. Al 15’ ospiti in vantaggio. Strumbo prende palla a centrocampo ed avanza a grandi falcate non trovando opposizione nei centrocampisti rossoblù. Il centrale dai 30 metri lascia partire un sinistro letale che fa secco pellegrino. Marina in affanno ed incapace di organizzarsi. Il gioco latita e la manovra è lenta. Unico bagliore una punizione di Verachi al 40’ sulla sinistra che La Cagnina manda in angolo. Nella ripresa Utro manda forze  fresche in campo. Al 16’ punizione di Puglisi che un difensore devia in angolo. L’esecuzione del corner di Mistretta mette un pallone basso sul secondo palo sul quale si avventa Pietrangeli di testa per il pareggio. Il Marina cerca Baldeh sula fascia ma non riesce ad innescarlo. Al 35’ Cosenza penetra in area ragusana, il suo tiro è forte ma appena fuori. Pericolo scampato ed al 37’ ancora occasione Corigliano che si perde di poco a lato.

 I risultati della seconda giornata di ritorno (12 gen. 2020):

SanTommaso-Palermo 1-1

Castrovillari-Savoia:1-1

Acireale-Acr Messina:3-1

Cittanovese-Licata:1-0

FcMessina-Palmese :1-0

Marina di Ragusa-Corigliano:1-1

Marsala-Nola:1-1

 Roccella-Biancavilla:2-0

Troina-Giugliano:1-0

 La classifica:

Palermo 45

Savoria 42

Troina 34

Fc Messina 33

Giugliano 32

Licata 32

Cittanovese 31

Acireale  30 (-4)

Biancavilla 29

Acr Messina 26

Nola 21

Castrovillari 21

Marina di Ragusa 19

Marsala 19

Roccella 18

Corigliano 15

San Tommaso 13

Palmese 8