Il giovane Ragusa batte Enna al “Campo”

Il giovane Ragusa batte Enna al “Campo”

Calcio, Eccellenza/B

Alessandro Settineri è più sereno. La seconda vittoria consecutiva del giovane Ragusa riporta gli azzurri in zona play off riconquistando il quarto posto ai danni del Palazzolo fermato a Carlentini. Dice il tecnico: “E’ stata una partita in cui non abbiamo rischiato praticamente quasi nulla. Questa “banda” di ragazzi, la definisco così in senso affettuoso perché è comunque estremamente giovane, ha parecchio desiderio di far bene e, soprattutto, riesce ad esprimersi con notevole qualità. Anche i nuovi, devo dirlo, hanno avuto un buon impatto sulla gara perché qui si respira la cultura del lavoro, una cosa a cui tengo in modo particolare. Parlo, nello specifico, della capacità di adattarsi a un’idea comune di gioco, sia da un punto di vista riguardante le giocate ma anche mentale. Queste due fasi sono attuate dai ragazzi con grande sacrificio e dedizione, nessuno si tira mai indietro”.

E’ successo sabato:

Ragusa-Enna: 2-0

Marcatori: pt 39’ Lo Giudice, st 38’ Cess

Ragusa: Vizzì, Principato, Bettabghor (47’ Canzonieri), Palermo, Sakho, Mascali, Calì (34’st Napolitano), Kouame, Cess, Lo Giudice, Lentini (42’ st Berterame). All. Settineri

Enna: Messina (1st Lentini), La Mastra (31’st Maggio), Russo, Zumbo Akrapovic, Gomes, Caputa, Calicetto, Mascena, D’Amico, Santapaola. All. Brucculeri

Arbitro: Marino di Acireale

Note: ammoniti Carabotta, Cess, Gomes, Mascali, Pignata e  Settineri. Recupero 1’pt, 3’st angoli 0-4

Il Ragusa si regala la prima vittoria dell’anno all’Aldo Campo. L’Enna ha tanta buona volontà ma è poca cosa. I gialloverdi non riescono mai a tirare in porta e  Vizzì passa un pomeriggio in tranquillità. Il rinnovato Ragusa preme, corre ed affida a Cess e Kouame l’impostazione del gioco. I due insieme a Sakho sono una certezza nello schieramento azzurro così come Lo Giudice, che oltre a segnare il gol ed ispirare il secondo è bravo a gestire la palla. Gli azzurri devono ancora ritrovare la compattezza di squadra visti i tanti innesti nell’intelaiatura. Dei titolari del girone di andata sono infatti rimasti i soli Principato, Cess, Kouame e Bettabghor.

E’ stata comunque una partita povera di occasioni con lunghe fasi di gioco a centrocampo. Il Ragusa ci ha provato di più e sul finire della prima frazione ha trovato il vantaggio. Al 39′ Kouame gestisce una palla sulla fascia, si libera di Russo e crossa in area dove Lo Giudice anticipa i due centrali emette in rete (foto). Nel secondo tempo il Ragusa controlla le operazioni e lascia a Caputa solo una occasione che l’esterno manca da buona posizione,. L’Enna non trova la via della rete ed al 38’ arriva il gol sicurezza. Lo Giudice lavora una palla a centrocampo e poi smista per Cess. Il capitano si libera di un uomo in area e raddoppia.  Sono tre punti importanti per gli azzurri che contribuiscono alla serenità di tutto l’ambiente.

I risultati della prima giornata di ritorno (5 gen. 22020):

Ragusa-Enna: 2-0

Carlentini-Palazzolo:1-1

Rosolini-S. Croce:7-1

S.Agata-Sp. Pedara: 4-0

Gela-Real Siracusa: 1-2

Giarre-Atl. Catania: 6-0

Paternò-S. Pio X: 2-0

Riposa: Acicatena

La classifica:

Paternò 39

S.Agata 33

Rosolini 31

Ragusa 31

Palazzolo 30

Giarre 30

S.Pio X 26

S.Croce 23

Real Siracusa 23

Carlentini 15

Sp. Pedara 13

Acicatena 10

Enna 9

Gela 5

Atl. Catania 1