Volley Modica riparte motivato da Viterbo

Volley Modica riparte motivato da Viterbo

Volley, A3

Il Volley Modica (foto) riparte domenica da Viterbo. Il girone di ritorno vede i biancazzurri impegnati sul parquet del Tuscania, seconda forza del campionato grazie ai 20 punti in classifica. E’ quasi un testa coda visto che Modica è penultimo a 9 punti insieme  ad Alessano ed è impegnato nella rincorsa ad un posto nella zona più tranquilla della classifica. In casa biancazzurra si tira un primo bilancio di un campionato che si è rivelato ostico e di buona qualità per la presenza di compagini di livello. Per coach Peppe Bua il grande rammarico è avere ceduto punti a Leverano, ultimo in classifica, nello scontro diretto giocato senza determinazione dai modicani.

Il Volley Modica ha pagato l’inesperienza della squadra e qualche distrazione anche se le scelte tecniche operate dalla società sono, almeno in prospettiva, vincenti. Tino Hanzic, voluto a Modica, dal tecnico catanese, si è confermato giocatore di fascia alta, ma anche Humek e Fortes hanno fatto fino in fondo la loro parte insieme a Chillemi e ai due fratelli Raso. La società ha intanto definito l’ingaggio di Graziano Salonia, 33 anni, schiacciatore, proveniente dal Pozzallo. Salonia prenderà il posto di Turlà che si è dovuto fermare per infortunio per cui la società è corsa subito ai ripari per completare il roster.

Ci sono ora dieci partite da gestire per recuperare terreno e guadagnare posizioni. Obiettivo è agganciare Sabaudia e Palmi, rispettivamente a 10 e 13 punti. La vittoria al tie break contro Roma al PalaRizza nell’ultima di andata ha infuso fiducia in tutto l’ambiente ma nel girone di ritorno bisogna innestare un’altra marcia.