Marina di Ragusa: pari con il Roccella

Marina di Ragusa: pari con il Roccella

Calcio, serie D/I

Marina di Ragusa-Roccella:1-1

Marcatori: PT 43’ Puglisi, ST 47’st Mbaye

Marina di Ragusa : Mangione 6,Pietrangeli 6, Mauceri 5 (45’st Mancuso), Verachi 6,  Vindigni 6, Puglisi 7, Ianno 5, Iannizzotto 5 (20’st Gioia 5), Baldeh 6 (39’st Maiorana 5), Bonfiglio 5 ( 8’st Cobelli 5), Rizzo 6(38’st Calivà 5). All Utro 6 

Roccella: Scuffia 6, Mbaye 7, Malerba 6, Liviera 6, Osei 5 (10’st Sangarè 5), Pascussi 5 (30’st Amato 5), Suraci 6, Fiallo 6 , Gomes 5 , Riitano 5 (10’st Leaonardi 5), Santaguida 6 (38’st Manganaro 5). All. Galati 5. 

Arbitro Peletti di Crema 6

Note: spettatori 300 circa. Ammoniti Osei, Mbaye Verachi, Cobelli. Angoli 8-7 per i padroni di casa. Recupero 1’pt, 5’st

 Il recupero si rivela ancora una volta fatale per il Marina di ragusa. Nella prima vera occasione della gara creata dal Roccella gli ospiti segnano il gol del pari. Il Marina può solo mordersi le mani per due persi persi proprio sul fio del traguardo. Era già successo con il Troina e con il San Tommaso e l’esperienza non ha insegnato niente. La squadra di Utro ha fatto la partita, pur senza dominare. Ha tenuto, tuttavia, il possesso palla, non ha corso pericoli e cercato in tutti i modi la via della rete. La mancanza di un uomo di peso in avanti ancora una volta si è dimostrata penalizzante ma anche il gioco a centrocampo è stato balbettante. La difesa pur senza avere grande pressione ha tenuto facendosi sorprendere su un calcio da fermo e da uno stacco di testa di un difensore. Imperdonabile davvero per una squadra che deve salvarsi e che davanti ad una diretta concorrente avrebbe dovuto sfoderare gli attributi soprattutto nei minuti finali. Utro ha presentato una squadra giovanissima e senza il portiere Di Carlo, finora il migliore in questo scorcio di campionato. Di Carlo è in procinto di accasarsi altrove e la dirigenza dovrà correre subito ai ripari. La partita con il Roccella dice di una squadra che ha bisogno di innesti di qualità e di esperienza. La cronaca è ridotta all’osso. La prima occasione è per gli ospiti al 21’ quando su errore di Pietrangeli Gomes si presenta solo davanti a Magione ma il suo pallonetto sfiora la traversa. Al 43’ angolo tagliato di Bonfiglio, arriva da dietro Puglisi che mette dentro (foto). Nella ripresa al 23’ punizione di Verachi dalla sinistra, il portiere è in affanno ma manda a lato. Al 30’ Cobelli colpisce di testa da buona posizione ma la palla è fuori. Al 47’ la frittata del gol. Punizione dalla fascia destra di Liviera. Al centro appostato c’è Mbaye libero di colpire. la sua zuccata manda il pallone nel sette. E’ il pari che mete fine alla contesa.

 I risultati della 14ma giornata di andata (1 dic. 2019):

ACR MESSINA – NOLA: 1-0

CASTROVILLARI – LICATA:2-0

 ACIREALE – CORIGLIANO:2-0

 GIUGLIANO – PALERMO:0-1

MARINA DI RAGUSA – ROCCELLA: 1-1

MARSALA – CITTANOVESE:1-3

 PALMESE – SAVOIA:0-2

 TOMMASO – FC MESSINA:0-2

 TROINA – BIANCAVILLA:3-1

La classifica

Palermo 37

Savoia 29

Acireale 25

Licata 24

Troina 24

Fc Messina 23

Acr Messina 23

Biancavilla 22

Giugliano 22

Castrovillari 20

Cittanovese 19

Marsala 15

Nola 14

Marina di Ragusa 12

Roccella 11

S.Tommaso 11

Palmese 7