Al PalaMinardi V. Eirene e Venezia per il primato

Al PalaMinardi V. Eirene e Venezia per il primato

Basket, A1

Tra Virtus Eirene e Venezia c’è in palio il primo posto assoluto. Le due capolista si affrontano sabato (20.30) al PalaMinardi in una sfida di alto valore tecnico. Insieme  a Schio, che segue a due punti le venete e le ragusane rappresentano il meglio del basket femminile nazionale. Venezia ha conteso lo scorso anno l’accesso alla finale scudetto perdendo con Ragusa ma si è sempre confermata squadra di ottimo livello grazie ad elementi come Anderson, Steinberga e Petronyte, ultima arrivata in casa veneta. Al PalaMinardi ritornerà da avversaria anche Gaia Gorini. Venezia arriverà a Ragusa con alle spalle la lunga trasferta in Russia per la disputa della gara di Eurolega persa contro Nadezhna ed è probabile che accuserà una certa stanchezza. Ragusa dal suo canto è reduce da un agevole successo nel derby contro Palermo, poco più di un allenamento, ed è in piena forma. Restano da verificare le condizioni di Nicolodi mentre Ibewke sarà certamente disponibile dopo essere stata tenuta a riposo al PalaMangano.

Coach Recupido vuole una partita di pressing in difesa per non consentire le penetrazioni di Steinberga e limitare al tiro Anderson. Ancora una volta toccherà ad Hamby ribaltare gioco ed imprimere velocità mentre ad Ashley Walker, altra ex della gara, toccherà dare peso sotto canestro. Dopo la disputa delle gare della sesta giornata il campionato ritornerà domenica 24 pervia della sosta della Nazionale. Tra le ragusane solo Romeo è stata convocate tra le titolari. Tra le giocatrici riserve a casa sono comprese anche le biancoverdi Consolini e Kacerick.