Ragusa si gode la vetta a punteggio pieno

Ragusa si gode la vetta a punteggio pieno

Calcio,Eccellenza/B

Ragusa con il vento in poppa. La squadra comincia a d avere la sua identità ed ha trovato alcuni uomini cardine come Savasta, Azzara, Kouame, Chiavaro e Urquiza (nella foto con Azzara). Solo l’asse portante dell’undici guidato da Alessandro Settineri che può solo rammaricarsi del fatto che la sua squadra realizza poco rispetto alle occasioni che indubbiamente crea. E’ stato così anche contro l’Atletico Catania ma la coppia Savasta-Azzara è ben amalgamata ed il giovane esterno è l’autentica novità. Gigi Chiavaro la vede così: “Inutile fare programmi ora. Pensiamo alla prossima partita e cerchiamo di fare il massimo. Poi a dicembre tireremo le somme e penseremo al futuro. Alla fine del girone di andata comincia un altro campionato”.

L’esperienza del difensore centrale ibleo, che nelle ultime quattro stagioni ha colto promozioni con squadre diverse, è fondamentale per una squadra che punta senza mezzi termini al passaggio di categoria. L’avversario più tosto che si prospetta  è il Paternò che finora ha avuto lo stesso ruolino di marcia degli azzurri. Il prossimo turno sarà molto indicativo per capire la reale forza delle due pretendenti alla promozione. Gli etnei giocano su un campo difficile come Palazzolo contro una squadra in crisi che deve assolutamente riscattarsi dopo la sconfitta di Rosolini. Il Ragusa è atteso dal Real Siracusa di Galfano che pratica ottimo calcio ed ha giocatori molto interessanti.