Atletico Scicli passa di rigore su Modica

Atletico Scicli passa di rigore su Modica

Calcio, Promozione

Atletico Scicli-Modica: 1-1 (5-4 ai calci di rigore)

Marcatori:  45′ pt Vicari, 16′ st Gennuso

Atletico Scicli: Limone, Falsone (ST 7′ Firullo), Causarano (ST  7′ Carbone), Santospagnuolo, Gazze’ Rizza (ST 14′ Arena), Ruta, Militello,  Gennuso (ST 34′ Campailla), Donzella, Spitale.  All.Betto.

Modica Calcio: Gianchino, Noukri, Campailla (ST 26′ Pisana), Pitino, Basile, Blandino, Vasile, Asta (ST 43′ Galfo), Vicari, Aliaj, Cassibba All. Cervillera

Arbitro: Falco di Siracusa

L’ex Limone para due rigori e regala la qualificazione all’Atletico Sicli. La partita disputata al “Barone” si è infatti conclusa sul risultato di parità, 1-1 , lo stesso della gara di andata, ed all’arbitro non è rimasto altro che dar inizio ai tiri dal dischetto.  Per il Modica Vicari ed Aljai si fanno ipnotizzare da Limone e a nulla servono le trasformazioni di Cassibba, Pitino e Noukri. L’Atletico Scicli  infatti, dopo lo sbaglio iniziale di Arena va in gol con Gazzè, Spitale, Militello e Donzella. Passano i “gabbiani” dopo una partita in cui il Modica ha sprecato troppo e regalato  il gol del pari.

Nel primo tempo occasione per Aljai ben servito da Vicari e per lo stesso  Vicari al 32’ ma il suo tiro è debole e viene deviato in angolo da Limone. Al 45′ vantaggio rossoblù. Su un rilancio lungo di Gianchino, la sfera arriva nei pressi di Vicari, bravo a rubare palla al suo avversario a involarsi in area e a battere Limone in uscita. Nella ripresa al 4′ Noukri (il migliore in campo) ruba palla a centrocampo e serve sulla sinistra Vicari che entra in area dal lato corto, converge al centro e tira in diagonale con palla che finisce di poco a lato.

Al 16′ l’Atletico Scicli pareggia. Sugli sviluppi di un corner la palla spiove in area modicana, dove Gennuso da pochi passi stacca bene di testa e mette alle spalle dell’incolpevole Gianchino. Il Modica prova a riportarsi in avanti per cercare il go che avrebbe portato al passaggio del turno, ma l’Atletico Scicli si difende bene e prova a rendersi pericoloso con le ripartenze affidate al nuovo arrivato, ex Marina di Ragusa, Daniele Arena. Poi si va ai rigori.