Per S. Croce e Pozzallo tanti gol e passi avanti

Per S. Croce e Pozzallo tanti gol e passi avanti

Calcio, Eccellenza

Preparazione a buon punto per il Santa Croce che, dopo Ferragosto, riprende i ritmi normali grazie anche ad un allenamento-amichevole con il Pozzallo.  La partita (foto) è terminata con un pirotecnico 6 a 5 per i biancazzurri locali, frutto di una gara giocata a viso aperto da entrambe le squadre che hanno prodotto molto in avanti e con le rispettive difese meno appariscenti. Il Pozzallo conferma le sue ottime individualità specie con l’attaccante Porto che semina scompiglio nella difesa rimaneggiata del Santa Croce orfana di Cavone, Sferrazza e Runza. Linea mediana biancazzurra altrettanto ridotta con le assenze di Buscema e Tomaino. Nonostante le defezioni il Santa Croce produce tante palle gol. Il giovane portiere dei biancazzurri Salerno è riuscito a neutralizzare un calcio di rigore tirato dal bomber Filicetti. A segno per i locali Aprile, Reinero, Di Rosa, Salkou, Stechina. La sesta marcatura è stata un’autorete degli ospiti. Buone comunque le indicazioni per il tecnico Lucenti. Prova positiva del giocatore di colore Salkou, non ancora tesserato, attaccante molto veloce, in prova anche durante la fase finale della scorsa stagione.

“La squadra atleticamente sta lavorando benissimo – osserva il ds Claudio Agnello – e le due amichevoli viste sul campo, con il Frigintini e questa con il Pozzallo, ne sono la testimonianza. Nonostante alcune assenze la squadra corre in modo piuttosto disinvolto nonostante i tanti carichi di lavoro e l’allenatore è molto soddisfatto della tenuta atletica”. Erano indisponibili Cavone, Buscema, Tomaino, Sferrazza, per vari problemi fisici e Runza per problemi di lavoro. Hanno ben giocato due giovani locali: Ruben Aprile, proveniente dall’Atletico Santa Croce promosso in Prima categoria, che sta continuando il suo periodo di prova e presto sarà definita la sua posizione ufficiale e Angelo Gravina che sta entrando negli schemi del tecnico biancoazzurro. Simone Iozzia è già leader in campo e una pedina fondamentale nello scacchiere della squadra di Lucenti che già tre stagioni fa lo aveva fra i suoi uomini importanti. Il prossimo appuntamento del Santa Croce è fissato per mercoledì prossimo 21 agosto al “Kennedy” con un allenamento congiunto con il Modica calcio, altro test utile per mettere alla prova tutto l’organico e migliorare la condizione fisica.