S. Croce si rafforza con Damiano Buscema

S. Croce si rafforza con Damiano Buscema

Calcio, Eccellenza

Sono giorni di intenso lavoro per il direttore sportivo Claudio Agnello che sta cercando di assemblare una squadra competitiva per il prossimo campionato di Eccellenza. Il nuovo Santa Croce ogni giorno che passa inizia a prendere forma e dopo le conferme di Ravalli, Di Rosa e Cavone, sono arrivati gli ingaggi dei centrocampisti Iozzia e dell’attaccante argentino Arel Reineiro. L’ultimo colpo riguarda il centrocampista Damiano Buscema, classe ’94, che indosserà la maglia del Santa Croce nel nuovo campionato di Eccellenza 2019-2020. Nonostante la giovane età, il nuovo mediano biancazzurro vanta importanti esperienze calcistiche in Eccellenza con il Modica, in Serie D con Ragusa, Noto e Messina oltre ad una parentesi con la primavera del Torino. Buscema ha già giocato nelle file biancazzurro tre stagioni fa. Ma l’attività della dirigenza non si ferma qui. I contatti avviati dal ds Claudio Agnello in questi giorni sono stati numerosi. Agnello cercherà in tutti i modi di consegnare al tecnico Gaetano Lucenti (foto) la squadra quasi al completo, per consentire al preparatore di iniziare a lavorare subito con il nuovo gruppo.

A tal proposito l’allenatore ha parlato della nuova stagione che sta per iniziare e ha fissato la date del raduno e dell’inizio della preparazione. “Sicuramente il girone B di Eccellenza di quest’anno sarà più difficile di quello della scorsa stagione. – ammette il tecnico biancazzurro – Incontreremo squadre e società ben attrezzate e ciò non potrà che fare bene alla levatura tecnica del torneo. Il campionato avrà un interesse maggiore – rileva Lucenti – sia per le compagini che lotteranno per il primato che per quelle che ambiscono alla salvezza. Per noi questa stagione sarà una piccola incognita perché abbiamo rinnovato tanto e ancora la squadra è un cantiere aperto. Il mio compito sarà quello di amalgamare i nuovi arrivati, cercando di dare una quadratura alla squadra nel più breve tempo possibile al fine di farci trovare pronti per l’inizio della stagione. Il nostro obiettivo – ricorda il tecnico ragusano – rimane quello del mantenimento della categoria e il compito sarà ancora più arduo rispetto alla passata stagione. Inizieremo la preparazione il 1° agosto e lavoreremo ininterrottamente fino al 13 agosto, alternando sedute di corsa forza e salite, ma ci sarà anche tanto lavoro con la palla. La squadra si riposerà per le festività del ferragosto e riprenderemo il 17 agosto con allenamenti giornalieri fino all’inizio della stagione agonistica”.