Ragusa vuole la Coppa Italia. Oggi finale contro Sporting Pedara al “Campo” . Raciti: “Sarà partita vera”

Ragusa vuole la Coppa Italia. Oggi finale contro Sporting Pedara al “Campo” . Raciti: “Sarà partita vera”

Calcio, Coppa Italia/Promozione

Ragusa e Sporting Pedara giocano oggi (16.30) la finale di Coppa Italia all’Aldo Campo. Sul terreno di casa il Ragusa può realizzare la doppietta campionato-coppa, impresa già riuscita lo scorso anno al Marina di Ragusa. Dice il tecnico Filippo Raciti: “ Ci proveremo a regalare questa soddisfazione ai nostri tifosi ed alla società che mai ha conquistato una Coppa Italia.  Sarà una partita vera perché ci sono due squadre che non hanno più nulla da chiedere a questa stagione. Noi siamo già stati promossi in Eccellenza alla fine della stagione regolare, arrivando al primo posto in campionato. Lo stesso dicasi dello Sporting Pedara che, dopo aver vinto la semifinale di Coppa e avere staccato il pass per la finale, ha ottenuto la certezza di essere promosso in Eccellenza visto e considerato che si sarebbe dovuto incontrare con noi che avevamo già conquistato l’accesso alla serie superiore. L’unico posto disponibile, quindi, sarà occupato dagli etnei, a prescindere da come andrà il match. Abbiamo, perciò, la velleità di poter dire che ci giocheremo la conquista della Coppa Italia senza alcun tipo di necessità particolare. Ma ci saranno solo gli stimoli per far bene e aggiungere un altro prestigioso trofeo alla nostra bacheca”. Il tecnico dovrà fare a meno di Mogni, squalificato, ma può disporre di tutti gli altri elementi della rosa. Al posto del centrocampista è probabile l’utilizzo di Linares.