Ardens in B2 dopo 14 anni. E’ la vittoria del gruppo

Ardens in B2 dopo 14 anni. E’ la vittoria del gruppo

Volley, serie C

Giovanni Sudano e Francesco Davolos, presidente e vice presidente dell’Ardens, hanno festeggiato a lungo la promozione dell’’Ardens. Una giornata storica quella d domenica al PalaJungo perché la squadra di coach Concetta Marchisciana torna in B2 dopo 14 anni. Dice Francesco Davolos: “Abbiamo raggiunto l’obbiettivo programmato negli anni con sacrifici e che alla fine ci vede ritornare in B2 dopo 14 anni di assenza. E’ davvero tutto molto bello. Dedico questa serie B a mio papà”.

Soddisfatto ed euforico a fine gara anche il presidente dell’Ardens Giovanni Sudano: “ Questo risultato ci ripaga di tutti i sacrifici fatti, brave sia le ragazze che Concetta che ci hanno sempre creduto anche quando tutto sembrava perso. Grazie. Ringrazio anche tutti i miei dirigenti per il grande lavoro svolto e tutti gli sponsor, l’amministrazione comunale e gli sportivi che ci hanno sostenuto”. Le protagoniste non ci credono quasi, la vittoria è stata ottenuta proprio al fotofinish dopo un campionato cominciato con qualche incertezza  e concluso alla grande. Insieme a coach Concetta Marchisciana ed al preparatore Massimo Catalano Elena Antonuzzo, Noemi Piscopo, Marica Caruso, Martina Castilletti, Shyaron Matarazzo, Giuliana Di Emanuele, Marta Sudano, Selene Gambini, Morgana Saracino, Paola Guccione, Noemi La Rosa e  Alice Chiarandà.

E’ successo domenica:

Le peloritane sono partite subito forte ed hanno approfittato di incertezze difensive delle comisane e di un muro poco attento. Primo set alla Saracena ma Comiso recupera bene nel secondo set e lascia poco o niente alle avversarie. E’ parità. Terzo set ancora con la Saracena avanti, si lotta palla su palla ma l’Ardens spreca troppo sotto rete  si va sul 25-23. L’Ardens deve recuperare ma la Saracena non ci sta. E’ battaglia in campo con un pubblico entusiasmato dalle giocate delle proprie beniamine. Caruso infila un paio di palle sul 22 pari e l’Ardens può andare al tie break. Tensione in campo e squadre tese. Va meglio la Saracena all’inizio e si porta sul 12-10. Recupera saracino ma sbaglia poi la battuta della parità, 12-11. Poi Di Emanuele va a battere e fa due punti. 14-12. Gioco finale con Marika Caruso che schiaccia sotto rete e fa punto.