Damiano Caruso in forma inizia bene il Giro d’Italia

Damiano Caruso in forma inizia bene il Giro d’Italia

Ciclismo

Damiano Caruso c’è. Il ciclista ragusano è in ottima forma e lo ha dimostrato sin dalla prima tappa del Giro d’Italia. Sulla impegnativa arrampicata da Piazza Maggiore al colle di S. Luca Damiano Caruso ha pedalato con scioltezza (foto) e si è piazzato al decimo posto a 40 secondi del vincitore di tappa, Primoz Roglic. Caruso corre quest’anno per i colori della Bahrain-Merida ed è il gregario di lusso di Vincenzo Nibali insieme a Domenico Pozzovivo. Nibali ha molto fiducia nello scalatore ragusano e lo ha voluto al suo fianco. I due si conoscono da tempo ed al Giro condivideranno anche la stanza.

Il ciclista ragusano conosce alla perfezione lo “squalo” , sa benissimo quale sarà il suo ruolo e quando dovrà supportarlo nella Corsa Rosa. Come un fratello gemello, è tornato al suo fianco dopo alcune stagioni lontane da lui, ed è pronto a sacrificarsi a pieno a suo favore. E così sarà, nonostante la sua breve esperienza al Giro d’Italia che ha affrontato solamente tre volte in carriera, ma dove è riuscito a centrare anche una top ten chiudendo ottavo nel 2015. La strada potrebbe riservargli anche qualcosa di buono a livello personale, cercando di inseguire, se possibile, una vittoria di tappa che manca da tanto, troppo tempo. Damiano ha già dimostrato la sua piena fedeltà nei confronti di Nibali nella recentissima Liegi-Bastogne-Liegi e ha cominciato alla grande non deludendo i tanti che hanno riposto fiducia in lui.