Bravo Comiso ma non è finita. Scifo: “Vogliamo la Coppa”

Bravo Comiso ma non è finita. Scifo: “Vogliamo la Coppa”

Calcio, Promozione

Il Comiso archivia il primo posto nel girone e la promozione e pensa alla Coppa Sicilia. I verdearancio di Gaspare Violante non sono andati in vacanza per centrare la finale di Coppa. Sarà il Resuttana, squadra del girone A, l’avversario del Comiso. La partita di andata si giocherà sul campo della società palermitana ed il ritorno è previsto al “Borgese”.  Il Comitato regionale deve ancora fissare le date ma è probabile che la prima partita si disputi domenica 19. La soddisfazione della società è espressa dal presidente Salvatore Scifo (foto), che nel giro di un anno ha colto due promozioni, dalla Seconda alla Prima Categoria ed ora in Promozione.

Dice il presidente: “Abbiamo vinto anche lo spareggio finale che sancisce il nostro primo posto ed è stato un ottimo risultato. L’aver poi vinto lo spareggio col Chiaramonte è ulteriore motivo d’orgoglio perché è un successo che fa il paio con quello ottenuto l’anno scorso in occasione dello spareggio-promozione col Mazzarrone nel campionato di Seconda Categoria. Il Comiso è al secondo anno di attività e sarebbe bello  chiudere l’accoppiata campionato-coppa. Siamo a un passo dalla finale e sicuramente faremo del nostro meglio. Siamo stati criticati che non eravamo in grado, che eravamo quattro scappati di casa e tanto altro. Abbiamo riportato il Comiso in Promozione non chiacchere ma fatti. Abbiamo vinto il campionato juniores e un settore giovanile con 4 ragazzini nostri che si stanno allenando con la Leonzio e il campionato di calcio a 5 di serie D vinto. Scusate se siamo 4 scappati di casa ma noi facciamo le cose con il cuore non per soldi”.