Olympia Comiso aggressiva vince con Gela e va a gara 3

Olympia Comiso aggressiva vince con Gela e va a gara 3

Basket, serie D

Olympia Comiso-Gela Basket:96-84 (32-16; 55-38; 74-58)

Olympia Comiso: Occhipinti 16, Savarese 22, Boiardi 26, A. Palazzolo, Russell 2, Romeo 15, Celesti 9, Susino, D. Palazzolo 6, Farruggio, Vespertino n.e. All. Ceccato

Gela Basket: Basi 17, Eynon 13, G. Caiola 23, E. Caiola 12, Falanga 13, Sanfilippo 6, La Rosa, Gatto n.e., Dispenzeri n.e., Iacona n.e., Parisi n.e. All. Bernardo.

Arbitri: Russo (Erice) e Barbera (Trapani)

L’Olympia vince e e va a gara 3. La promozione in serie C sarà decisa domenica prossima sul parquet gelese. PalaDavolos straripante con mille spettatori presenti che hanno sospinto con il tifo i giocatori di coach Ceccato. Comiso era stato sconfitto solo sul filo della sirena a Gela e voleva prendersi la rivincita che è puntualmente arrivata con una prova maiuscola, fatta di velocità di esecuzione, transizioni e dominio sotto canestro.

Comiso ha anche sopperito al meglio all’uscita dal campo di Antonio Palazzolo che dopo appena 1’ di gioco si è infortunato ad un ginocchio cedendo il posto a Romeo, che sarà tra i protagonisti del match con i suoi 12 punti. Bene Boiardi, Savarese e Occhipinti che hanno assicurato un bottino di punti importante,. Partenza sprint del quintetto comisano che chiude il primo set doppiando gli avversari con un +16 eloquente. Vantaggio mantenuto nel secondo set on ritmi alti da parte di entrambe le squadre, Eynon cerca di guidare la riscossa al ritorno in campo ma Olympia non ci sta e va sul + 22 grazie ad una tripla di Celestri, punteggio massimo della gara.  Gela comincia a spegnersi man mano che la partita va avanti anche se gli ospiti recuperano grazie a  Basi, Eynon e soprattutto Gaspare Caiola. Svantaggio ridotto a  a –8, poi una tripla di Occhipinti a 1’ dalla fine ha riportato a +13 il vantaggio del quintetto comisano.