Chiaramonte e  Comiso vincono. Lotta fino alla fine

Chiaramonte e Comiso vincono. Lotta fino alla fine

Calcio, 1a Categoria

Chiaramonte (foto) e Comiso non si fermano. Il verdetto promozione è rinviato all’ultima giornata che si giocherà dopo Pasqua. L’impresa della giornata la fa il Chiaramonte che vince al PalaTucci contro il Noto una partita difficile e complicata dall’espulsione di Camara espulso al 6’ del secondo tempo subito dopo il gol messo a segno per avere scalciato la bandierina del calcio d’angolo. L’assalto del Noto ha portato al pareggio alla mezzora ed il granata locali hanno anche colpito tre pali mettendo in seria difficoltà la squadra di Citronella. Poi il gol pesantissimo ai fini promozione di Paravizzini che condanna il Noto. Al “Borgese” il Comiso fa il suo dovere superando con due gol il Mazzarrone. Di Pasquale nel primo tempo e Gurrieri nel secondo mettono al sicuro il risultato anche se i verdearancio accusano l’uscita anzitempo al campo di Rimmaudo per infortunio. Il Comiso ha avuto anche altre occasioni per andare in gol ma finisce 2-0.

Nell’ultima giornata la squadra di Violante va in trasferta a Canicattini e deve vincere mentre il Chiaramonte riceve il Ferla. Il campionato potrebbe dunque avere una coda con le due iblee a giocarsi la promozione diretta in uno spareggio. La giornata ha visto il pari esterno del pro Ragusa sul campo del Per Scicli. I locali hanno trovato il gol del pari proprio nei secondi finali dopo che i neroverdi erano passati in vantaggio con il neo entrato Cascone. Di Ferlito e Spitale i due gol del primo tempo. Perde netto la Virtus Ispica ad Avola subendo due gol nella ripresa ma per i virtussini la salvezza è ormai al sicuro.