Passalacqua a Venezia per le prime due gare della semifinale play off scudetto. Sfida incerta

Passalacqua a Venezia per le prime due gare della semifinale play off scudetto. Sfida incerta

Basket, A1

E’ la rivincita della semifinale della scorsa stagione. Martedì alle 20 si comincia con gara 1 al PalaTaliercio e si continua giovedì con gara2. Venezia e Ragusa si giocano l’accesso alla finale scudetto in una sfida ad alta intensità tra due quintetti costruiti per vincere. Venezia, in particolare, non ha badato a spese nell’allestimento della squadra affidata a coach Liberalotto. La società lagunare ha nelle sue fila le ex Schio Macchi e Anderson e nella lituana Steinberga alcuni punti fermi ed inoltre vuole “vendicare” la mancata qualificazione alla finale di coppa Italia per mano di Geas Milano che è stato poi eliminato nei quarti dei play off scudetto. Venezia ha conquistato per il quinto anno consecutio la semifinale scudetto; brucia ancora la sconfitta nei secondi finali dello scorso anno contro la Passalacqua ed anche questo è tra i motivi più appassionanti della sfida.  In campionato Venezia ha prevalso sia al PalaMinardi alla seconda di andata, 75-72, sia al ritorno al PalaTaliercio 72-60.

Per la Passalacqua le prime due gare saranno giocate al PalaTaliercio, visto che le lagunari sono arrivate seconde e godono del vantaggio campo in caso di gara 5. Le biancoverdi arrivano nel pieno della loro forma, con una consapevolezza di squadra molto solida che può contare sulla migliore realizzatrice del campionato, come Dearica Hamby (nella foto a sin. con Nicole Romeo), ma su giocatrici di alto livello ed un roster ben amalgamato tra italiane e straniere. Una semifinale che sarà giocata sul filo del rasoio e sul filo dei punti a meno di clamorose sorprese. Al PalaMinardi si giocherà il lunedì di Pasqua alle 20.30 e mercoledì 24.