Ragusa con la promozione in tasca vuole la Coppa Italia

Ragusa con la promozione in tasca vuole la Coppa Italia

Calcio, Promozione/D

Il Ragusa si gode la promozione in Eccellenza ma deve ancora completare il “lavoro”. C’è la Coppa Italia che attende la squadra azzurra ed la società punta molto sulla doppietta come, peraltro, riuscito al Marina di ragusa nella scora stagione. L’allenatore ha dato due settimane di vacanza ai giocatori fissando il raduno per martedì 30 per la ripresa degli allenamenti. Le partite di semifinale di Coppa Italia si disputeranno infatti il 19 e il 26 maggio con finale il 2 giugno. Le date non sono ancora ufficiali e saranno rese note in occasione del sorteggio. Un finale di stagione anomalo che ha suscita molte perplessità visto che obbliga le società a mantenere attivi i calciatori con tutte le conseguente del caso, spese comprese, ed allunga la stagione a dismisura. Il Ragusa  troverà nell’urna del sorteggio Il Pedara, il Salemi ed il Kamarat. Il Salemi ha chiuso il girone A conquistando un posto nei play off mentre il Kamarat ha evitato i play out ed attenderà la fase finale della Coppa. Anche il Pedara, così come il Salemi, ha mancato la promozione diretta e giocherà i play off. Per il Ragusa il sorteggio migliore sarebbe pescare il Kamarat che appare la compagine più debole del lotto.

Il tecnico Filippo Raciti ha ribadito l’intenzione di andare fino in fondo: “E’ un trofeo. Andremo a confrontarci con le altre tre migliori squadre della nostra regione. Ma non ci fa paura niente perché sappiamo, se saremo in condizione, di potercela giocare alla pari con tutti. Abbiamo le carte in regola per ben figurare e ne siamo consapevoli. E soprattutto cercheremo di garantire altre soddisfazioni ai nostri tifosi che, naturalmente, non hanno digerito la sconfitta di Scicli, nonostante il campionato vinto. E’ chiaro che vincere piace a tutti e faremo in modo che ciò possa accadere pure per il futuro, nella speranza che ci siano le condizioni giuste per proseguire lungo questa strada”.