S. Croce agguerrito attende al varco Marina di Ragusa

S. Croce agguerrito attende al varco Marina di Ragusa

Calcio, Eccellenza/B

E’ iniziata la settimana che porterà al tanto atteso derby fra il Santa Croce e il Marina di Ragusa. La gara sarà ad alta tensione agonistica in quanto la squadra marinara insegue l’obbiettivo della promozione diretta in serie D essendo attuale capolista solitaria mentre la formazione biancoazzurra vuole coronare con una positiva prestazione contro i cugini rossoblù il finale di stagione dopo aver conquistato una storica salvezza al suo secondo campionato in Eccellenza. Il Santa Croce in verità è ancora – secondo la matematica – in lizza per un posto nei play off anche se le ultime due gare si presentano difficili per raggiungere tale traguardo in quanto la formazione biancoazzurra incontrerà Marina di Ragusa in casa e Milazzo fuori casa.

“Nonostante manchino ancora due gare da disputare per la fine del campionato – osserva il ds del Santa Croce, Claudio Agnello – , la squadra e tutto lo staff meritano grandi elogi. Ci siamo presentati nel campionato di Eccellenza come matricola e la squadra ha raggiunto la salvezza con larghissimo anticipo, tanto da poter lottare per un prestigioso posto nei playoff. C’è un pò di rammarico – ammette il dirigente biancoazzurro –  per quest’ultimo mese che ci ha visti subire una evidente flessione che forse è anche fisiologica ma a prescindere dagli ultimi risultati negativi tutti i giocatori insieme alla guida tecnica e al gruppo dirigenziale meritano solo complimenti. Con lo Scordia – continua il ds biancoazzurro – ho visto una squadra ancora in affanno ma in discreta risalita. Pensavamo di dire addio alla lotta playoff ma i risultati delle altre gare fortunatamente ci tengono ancora in corsa ed è per questo che abbiamo il dovere di provarci fino alla fine seppur condizionati dai risultati degli altri campi. Domenica forse disputeremo la gara più difficile della stagione contro un Marina di Ragusa che merita il primato ma nonostante la caratura dell’avversario tenteremo di buttare il cuore oltre l’ostacolo. Mi auguro di vedere un derby combattuto e spettacolare, disputato all’insegna della sana rivalità tra due squadre e due società che fino ad oggi hanno fatto grandi cose in relazione alle rispettive ambizioni”.

(foto: da sin. gli attaccanti Leone e Nassi)