Ragusa in emergenza deve vincere con Floridia

Ragusa in emergenza deve vincere con Floridia

Calcio, Promozione/D

Ragusa ancora in campo. Sabato si gioca sul neutro di Solarino contro il Floridia e gli azzurri devono fare i conti con un organico ridotto all’osso. Squalificato Furnò, non utilizzabile Gargiulo per via dell’operazione al setto nasale, in forte dubbio Filicetti, per Lombardo e Ricca usciti malconci dalla gara esterna contro il Megara si deciderà all’ultimo momento. La partita contro i “falchetti” neroverdi cade inoltre a soli tre giorni dal recupero infrasettimanale e la squadra potrebbe accusare stanchezza non solo fisica ma anche mentale.

Dice il tecnico Filippo Raciti: “Cercheremo di continuare a vincere sino alla fine anche se, adesso, la nostra priorità è quella di recuperare i vari pezzi dell’organico che, per tutta una serie di motivazioni fisiche, hanno acciacchi di varia natura, Contro il Floridia sarà un’altra gara con un avversario rognoso. Dovremo ancora una volta dare l’anima per cercare di spuntarla. E poi, naturalmente, non abbiamo avuto il tempo per recuperare nella maniera migliore. Circostanza, questa, che rischia di compromettere le nostre prestazioni. Resto, a ogni modo, molto fiducioso perché ho appurato il carattere del gruppo che, con le difficoltà, si fortifica ulteriormente. Sono certo che riusciremo a dare il massimo nella partita contro il Floridia che si annuncia davvero fondamentale visto che non possiamo permetterci di cedere il minimo terreno a chi ci segue. Sappiamo che ogni errore potrà essere pagato a caro prezzo quindi è necessario proseguire con questa stessa determinazione anche nel prossimo futuro”.