Frigintini annienta Pozzallo e risale , Modica vince di misura su Floridia

Frigintini annienta Pozzallo e risale , Modica vince di misura su Floridia

CALCIO – PROMOZIONE/D

Frigintini-Pozzallo:2-0
Marcatori: 21’pt Pianese, 23’pt Vicari

Frigintini: Vindigni, Agossta (14’st P. Leone), Campailla, Vinci, Pianese, Fidone, Vasile (29st Calabrese), Bonomo (14’st La Terra), Vicari, Noukri (28’st Bennardo), Aliaj (42’st G. Leone)

Pozzallo: Jaye, Iabichella, Occhipinti (24’st Peluso), Maltese (4’st Azzarelli), Melilli (34’st Giocy), Dongola, S. Drago, Fusca, Carrabino (40’st Occhipinti), Sangiorgio (22’st Cappello)

Arbitro: Gulisano di Acireale
Note: espulsi Dongola al 20’st e Campailla al 25’st

La striscia positiva del Pozzallo si ferma a Modica dopo 12 turni positivi. Il Frigintini vince con merito e fa suoi i 3 punti per rimpolpare una classifica anemica. Gli azzurri ospiti sbagliano la partita, non riescono a liberarsi da marcature e pressing dei padroni di casa e non arrivano mai dalle parti di Vindigni. L’assenza dii Porto si è fatta sentire e la squadra di Tasca, non a casa, non ha mai tirato in porta. Il Frigintini è entrato in campo motivato, ha disputato una gara aggressiva, i giocatori hanno morso le caviglie degli avversari ed hanno vinto i duelli in ogni zona del campo. La buona notizia, oltre alla vittoria, è il ritorno in campo di Bennardo, che negli ultimi 20’ ha dato equilibrio al centrocampo. Bene Vicari in avanti e Pianese in difesa che hanno coronato la loro prestazione con un gol.

L’uno-due dei rossoblù dopo 20’ è micidiale ed il Pozzallo non si riprende più. Pianese raccoglie dentro l’area un tiro ribattuto da Dongola ed il suo tiro fa secco Jaye. Neanche il tempo di riorganizzarsi ed il Pozzallo subisce la seconda rete. Vicari si allarga sulla destra, poi si accentra e lascia partire una rasoiata sul palo più lontano. Il gol, che l’attaccante dedica alla giovane Vanessa denaro morta in un incidente stradale, dà la carica ai padroni di casa che corrono e attuano un pressing a tutto campo. Secondo tempo con il Pozzallo che si porta avanti. Il gioco si fa nervoso e ne fanno le spese prima Dongola e Poi Campailla. Il Pozzallo, incitato da un centinaio di tifosi al seguito, preme ma non ricava nulla. Anzi è Calabrese a mancare il terzo gol da facile posizione.

Modica-Floridia:1-0
Marcatore: 37’pt M. Adamo

Modica: Giannì, Cassibba, Calvo (23´ st Guastellini), Pitino (45´ st Spadaro), Blandino, Basile, Novello, Galfo (37´ st Jobarteh), M. Adamo (35´st Caccamo) Incardona, Kebbeh (18´ st Sella). All. La Vaccara

Floridia: Lenares, Konè, Alessandro Accardo, Alessio Accardo, Porchia, Quartarone, Sollano (1´ st Rizza), Cocola, Maieli, Infantino, Bazzano All. Attardo

Arbitro: Scicolone di Caltanissetta

Un gol di Marco Adamo dà la vittoria ai rossoblù che continua la risalita in classifica. Il Floridia sii èè rievlato un osso duro anche perché gli ospiti sono apparsi rinunciatari e solo poche volte hanno impegnato il giovane Giannì. Il Modica ha premuto di più ed ha avuto in Kebbeh e Adamo le sue punte avanzate. Al 30´ Kebbeh sulla sinistra converge al centro e serve Incardona che «imbuca» per Adamo che va al tiro sul primo palo parato a terra da Lenares. Al 37´ arriva il gol che decide la partita, Incardona dalla sinistra crossa al centro un difensore floridiano di testa allontana, sulla sfera arriva Novello che fa partire un bel diagonale che Lenares para ma non trattiene, sulla sfera si fionda come un falco Adamo che da pochi passi insacca. Al 42´ Kebbeh servito da Incardona entra in area ed entra in contatto con un difensore avversario, l´arbitro ferma il gioco e ammonisce l´attaccante gambiano per simulazione.

Nella ripresa al 4´ il primo tiro dalla distanza di Cocola che Giannì ben piazzato para in presa alta con sicurezza. Il Modica gestisce bene il gestisce bene il gioco e non corre più rischi, anche se il Floridia prova il serrate finale. Al 48´ con gli ospiti sbilanciati in avanti, Sella sul filo del fuorigioco s´invola verso la porta avversaria evita anche l´uscita di Lenares, ma si allarga troppo e calcia a lato a porta sguarnita facendosi male per l´ennesima volta in questa stagione per lui poco fortunata.