Comiso intitola lo stadio a Peppe Borgese, sportivo di razza

Il campo sportivo è intitolato ufficialmente alla memoria di Peppe Borgese (foto). La cerimonia si si tiene domenica alla presenza del sindaco, dell’amministrazione del Comiso Calcio e dei tanti compagni di squadra, colleghi di scuola, dirigenti e tecnici che hanno accompagnato Borgese nella sua vita di uomo di sport e di docente. Pepep Borgese ha giocato con il Comiso ma ha anche vestito i colori di Scicli e Virtus Ispica. Ha allenato negli ultimi anni di carriera i verdearancio in Promozione ed Eccellenza. La motivazione dell’intitolazione a Peppe Borgese, scomparso nel settembre del 2015 per un infarto, recita: »Peppe Borgese è stato un esempio come atleta, allenatore, insegnante, capace di trasmettere i valori universalmente fondamentali per lo sport, quali l’altruismo, la generosità e il gioco di squadra".

«Questo gesto della città nei confronti di mio marito –ha dichiarato con commozione la moglie Patrizia Barone– rimarrà sempre nel cuore della nostra famiglia. Il calcio ha rappresentato sempre la passione più grande di Peppe e questo riconoscimento è la testimonianza che la sua determinazione, l’impegno e la serietà erano così grandi da essere sotto gli occhi di tutti. Grazie».