Pozzallo ci prova con Real Siracusa, Frigintini e Atl. Scicli fuori

Frigintini ed Atletico Sicli in trasferta, big match per il Pozzallo. Gli azzurri di Angelo Tasca affrontano al «Comunale» il Real Siracusa in una sfida che può riaprire il discorso per il terzo posto. Il Pozzallo è in serie positiva da tre mesi e punta senza mezzi termini a piazzarsi alle spalle delle prime due in classifica, Ragusa ed Enna. Il Real Siracusa è a 36 punti ed a quota 32 c’è il Pozzallo che con una vittoria può seriamente pensare all’aggancio. La squadra gioca ormai a memoria ed il morale è alle stelle. Tasca è riuscito ad amalgamare i nuovi arrivati ed i giovani, come Sangiorgio e Drago, danno qualità a tutto l’undici. Il Pozzallo vuole inoltre rifarsi del mezzo passo falso di domenica scorsa quando per un rigore a tempo scaduto ci ha rimesso due punti contro Rg.

Il Frigintini gioca in trasferta a Raddusa, il campo scelto dal Don Bosco 2000 per la disputa delle gare interne. Il tecnico Alfonso Adamo è alle prese con alcuni giocatori acciaccati ma potrebbe mandare in campo Bennardo dopo 4 mesi di fermo dovuto all’infortunio patito. Il giocatore si allena ormai con la squadra ed ha recuperato condizione. Importante per i rossoblù è fare punti per l’anemica classifica. L’Atletico Scicli gioca ad Augusta contro il Megara. L’Atletico è reduce dalla pesante sconfitta interna contro l’Eubea e si presenta con un organico ridotto al minimo per via di qualificati ed acciaccati. Il Modica osserva il turno di riposo.