Passalacqua cerca pivot ed esterna per completare il roster

Quattro nuovi arrivi e due vuoti ancora da colmare. Il mercato della Passalacqua non è ancora chiuso visto che il roster deve essere completato. Coach Gianni Recupido attende una lunga e una esterna entrambe italiane visto che il parterre delle straniere è al completo con le riconfermate Hamby e Kuster e le due nuove Gianolla, Harmon e Craciun, seppur di passaporto europeo. La società ha anche confermato le giovani Bongiorno, Stroscio, Rimi, Savatteri e Gatti che orbiteranno nel giro della prima squadra. Con le titolari Soli, Formica e Consolini il roster è a quota otto e bisognerà dunque trovare altre due pedine. Uno dei nomi più accostati alla Passalacqua è quello di Valeria Trucco, classe ’99, 193 cm, pivot che potrebbe fare al caso delle biancoverdi. Trucco è tra le giocatrici emergenti nel panorama del basket italiano ed ha giocato con Battipaglia e Torino. Coach Riga farà di tutto per trattenere la giocatrice al Torino squadra con cui lo scorso anno è stata tra le titolari. Per quanto riguarda le esterne il profilo cercato dalla società ragusana è di una giocatrice giovane ma sufficientemente esperta, capace di assicurare punti nel momento in cui sarà chiamata in causa.

La società è comunque abbottonatissima sulle poste di mercato ma nei prossimi giorni dovrebbe rendere noti gli accordi raggiunti. Il presidente Davide Passalacqua vuole una squadra che punti senza mezzi termini allo scudetto dopo essere arrivata nei sei anni di A1 per ben 3 volte in finale, perdendo con Schio. Ragusa vuole colmare il gap di esperienza e maturità della squadra anche perché Schio, che ha rivoluzionato la squadra confermando solo 2 delle 14 giocatrici della scorsa stagione, sembra, almeno sulla carta più attaccabile.