Passalacqua campione regionale con Under 16 e Under 18

Due titoli regionali per le giovani della Passalacqua. Le prime a laurearsi campionesse sono state le Under 18 che hanno battuto l’Andros Basket Palermo nel doppio confronto con largo punteggio. In evidenza Beatrice Stroscio, Lucia Savatteri e Giorgia Rimi, già nel giro della prima squadra. La formazione biancoverde accede di diritto alla fase interregionale che si disputerà nel Lazio il 30 aprile, l’uno e il due maggio dove ad attendere la vincitrice della Sicilia ci sarà la prima della Campania (Battipaglia), San Giovanni Valdarno e una quarta squadra uscente da uno spareggio. Le prime due formazioni che si classificheranno in questo girone accederanno alle finali nazionali.

Anche l´under 16 (foto), guidata dai coach Ninni Gebbia e Yvan Baglieri, come il gruppo dell’Under 18 si è laureata campione regionale, battendo Patti nel doppio confronto di andata e ritorno. Le giovani aquile biancoverde erano state infatti sconfitte in casa per 49-55 ma sono riuscite a ribaltare il risultato dell´andata imponendosi per 46-54. «E’ un risultato che ci dà grandissima soddisfazione –commenta il responsabile del settore giovanile, Ninni Gebbia– anche se ovviamente il nostro occhio è sempre orientato alla crescita delle nostre atlete, poi ovviamente vincere è anche il nostro obiettivo. Diciamo che se con l’under 18 il risultato non è stato mai messo in discussione, perché la nostra superiorità era evidente, in questo caso abbiamo incontrato Patti che è un gruppo che annovera molte tra le migliori 2002 della Sicilia avendo fatto reclutamento su tutto il territorio regionale e in più non hanno disputato soltanto il campionato giovanile. La squadra sarà adesso impegnata l’11, 12 e 13 maggio nell’interregionale che si disputerà in Toscana per l’accesso alle finali nazionali. Con questi due titoli la società iblea si consolida come realtà dell’intera regione non solo a livello di prima squadra, ma anche in quel difficile compito che è quello della promozione e anche del reclutamento delle giovani più promettenti dell’intero panorama siciliano e non solo.