Pallamano Ragusa rimaneggiato in trasferta a Benevento

Pallamano Ragusa rimaneggiato sul parquet del Benevento per la terza giornata dei play out. Una partita con una pari grado distante solo 3 punti in classifica che può essere decisiva per lasciare l’ultimo posto ma i ragusani dovranno fare di necessità virtù perché gli infortunati non ce l’hanno fatta a recuperare. Non ci sarà neppure Esposito, alle prese con un problema al ginocchio.

«Purtroppo –sottolinea il presidente Giuseppe Girasa– partiranno in pochissimi alla volta del parquet campano. E questo è davvero una disdetta perché se c’era una gara che in formazione completa potevamo sperare di vincere era proprio quella con i campani del Benevento. Nonostante, però, la squadra sarà infarcita da giovanissimi, non ci tireremo indietro e cercheremo comunque di fare la nostra onesta partita. Con quali risultati sinceramente non lo so. Ma anche se sarà difficilissimo abbiamo il dovere di provarci, di reggere per 60’ minuti e di dare dimostrazione sino in fondo delle nostre capacità. Ricordo che l’ultima volta, proprio con il Benevento, durante la fase finale della stagione regolare, siamo andati vicini al successo, dando vita a una prestazione in pratica senza sbavature, tra le mura amiche. Ora sta solo a noi cercare di impegnarci al massimo e fare in modo che possano essere superate tutte le avversità. Non sarà affatto semplice ma non ci spaventa nulla di tutto ciò. Dobbiamo pensare a correre e giocare in maniera intelligente. Sono sicuro che, comunque, al di là di tutte le avversità, faremo bella figura».