Astou Ndour vuole la Passalacqua. "Mi piacerebbe restare"

Astou Ndour (foto) si prepara per le prossime due gare della fase ad orologio e pensa al futuro. Dice la senegalese, naturalizzata spagnola. «Faremo del nostro meglio, non partiamo battute anche se sono trasferte molto difficili». Ndour pensa anche ai play off: «Dovremo giocare ogni partita come una finale perché se perdiamo sappiamo che abbiamo concluso la nostra stagione. E’ difficile ma ci proveremo».

Astou Ndour si è confermata la più positiva ed affidabile tra le giocatrici biancoverdi in questi due anni a Ragusa e per il momento non pensa di andare via: «Ragusa mi piace. La gente, la città, l’ambiente. Se avessi la possibilità di scegliere preferirei restare a Ragusa». La giocatrice senegalese molto apprezzata a livello nazionale ed europeo potrebbe avere offerte anche da società straniere ed in attesa di un incontro con il presidente Passalacqua per definire il suo futuro è concentrata sull’ultima parte della stagione.