Moglie trova video hot su telefono del marito e lo mette online

Moglie trova video hot su telefono del marito e lo mette online

L’ennesimo caso di “Revenge porn” (vendetta porno) in Sicilia si è consumato stavolta in un piccolo centro del Siracusano, dove una moglie, aprendo WhatsApp nel telefono del marito, ha scoperto il video di una donna, sposata e madre di figli, che si riprendeva con lo smartphone mentre era impegnata in atti di autoerotismo. La moglie, accecata dalla rabbia e dalla gelosia, ha così messo online il video, che ha fatto rapidamente il giro del comprensorio, esponendo la protagonista al pubblico ludibrio. Il video è stato difatti condiviso a macchia d’olio, diventando in poche ore virale. E’ quasi certo che la vicenda avrà strascichi penali, con una denuncia all’autorità giudiziaria, dal momento che il video privato condiviso via WhatsApp con una persona intima è stato reso pubblico senza il consenso dell’interessata.