Da giallo ad arancione è un attimo per la Sicilia con troppi positivi

Da giallo ad arancione è un attimo per la Sicilia con troppi positivi

Appena 2 settimane di “giallo” e la Sicilia sarà “arancione. C’è solo da stabilire la data perché gli esperti fissano il 17 o il 24 di questo mese per entrare in un regime più stretto. Intanto i contagi crescono ed è stato registrato un aumento del 27% dei posti letti occupati in area medica e del 30% in terapia intensiva. Con questo ritmo, dicono gli esperti, il 30% della disponibilità dei posti ordinari sarà raggiunta nel giro di 8 giorni, mentre per le terapie intensive il valore soglia del 20% sarà raggiunto tra 11 giorni. Da qui discende il passaggio alla zona arancione che scatta quando l’incidenza dei contagi è uguale o maggiore a 150 casi settimanali ogni 100.000 abitanti. La cabina di regia ministeriale si pronuncerà giovedì 15 ed il passaggio di colore potrebbe già esserci, come accennato, lunedì 17 o, nella migliore delle ipotesi, scatterà dal 24. Intanto salgono i contagi nel Ragusano, ormai ad oltre 4.000. Sale anche il numero di persone in autoisolamento per sospetti contatti con persone positive.