Quasi 32.000 abusi edilizi in Sicilia e solo 1.000 demolizioni

Quasi 32.000 abusi edilizi in Sicilia e solo 1.000 demolizioni

Quasi 32.000 abusi edilizi censiti in Sicilia con oltre 5.000 ordini di demolizione firmati dalle procure siciliane, ma appena un quinto eseguiti per mancanza di soldi. Secondo i dati dell’assessorato regionale Territorio e Ambiente aggiornati allo scorso marzo in Sicilia ci sono per la precisione 31.981 abusi edilizi. La procedura, scaduti i termini concessi al proprietario dell’immobile abusivo, prevede che sia la procura a nominare un consulente che stimi il costo della demolizione e individui la ditta con i requisiti necessari. Ditta incaricata e preventivo di spesa vengono poi inviati ai Comuni di competenza per l’inizio della procedura. Se l’ente locale ha le risorse le stanzia direttamente, altrimenti chiede l’anticipo del finanziamento al fondo di rotazione della cassa Depositi e Prestiti. Solo a quel punto la demolizione può partire, sempre che non pendano ricorsi al Tar o ci siano sanatorie ancora aperte.