Docenti Cobas scuola siciliani contro obbligo vaccinazione

I docenti Cobas Scuola ribadiscono il proprio “No” all’introduzione di un eventuale obbligo di vaccinazione, in risposta ad una recente ordinanza del presidente della Regione Sicilia Nello Musumeci. Il provvedimento del Governatore, definito “Una violazione dei diritti” anche dal collegio del garante della privacy, presieduto da Pasquale Stanzione, ha stabilito che le aziende sanitarie provinciali eseguiranno una ricognizione completa e aggiornata di tutti i dipendenti pubblici, per censire chi non è ancora stato sottoposto a vaccinazione e invitarlo formalmente a provvedere. In caso di indisponibilità o di rifiuto, il datore di lavoro dovrà, nei modi e termini previsti dai contratti collettivi, riassegnare il dipendente ad altro ruolo, che non implichi il contatto diretto con l’utenza.